Cerca

Il tribunale di Phoenix cassa la legge sull'immigrazione dell'Arizona

Accolto il ricorso del Dipartimento della Giustizia. Non sarà reato girare senza il permesso di soggiorno o cercare un lavoro

Il tribunale di Phoenix cassa la legge sull'immigrazione dell'Arizona
È stata bloccata proprio alla vigilia della sua entrata in vigore la nuova e restrittiva legge sull’immigrazione varata ad aprile dal Governatore dell’Arizona Jan Brewer.
Recependo il ricorso del Dipartimento della Giustizia (e caldeggiato dalla stessa Casa Bianca), il tribunale federale di Phoenix ha parzialmente bocciato la legge contro l'immigrazione irregolare.

In particolare, i giudici hanno esposto il disco rosso alle norme più severe del pacchetto normativo: tra queste l’obbligo per la polizia di verificare lo status della persona fermata o arrestata; cassata anche il capitolo riguardante l’introduzione del reato penale per gli immigrati che giravano senza il permesso di soggiorno o cercavano un lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog