Cerca

La Sirenetta è a Shanghai, cercasi sostituto umano

La celebre statua di Copenaghen è all'Expo e per occupare lo scoglio deserto i danesi istituiscono l'Ufficio Supplenza

La Sirenetta è a Shanghai, cercasi sostituto umano
La donna più famosa della Danimarca, la celebre Sirenetta ispirata al personaggio di Andersen è lontata dal suo scoglio. Da giorni ormai si trova all'Expo di Shanghai e la pietra su cui si posa la sinuosa statuina appare deserta ai visitatori e ai danesi abituati a quello sguardo malinconico. Occorre correre ai ripari. I turisti non possono rimanere delusi e per colmare il vuoto lasciato dalla scultura bronzea, Copenaghen si è inventata l'Ufficio Supplenza della Sirenetta.

Tra il 2 e il 23 agosto chi avesse voglia di prendere il suo posto potrà farlo rivolgendosi allo sportello appositamente creato. Non si cercano opere d'arte ma persone in carne ossa. Al sostituto umano, che può essere anche di sesso maschile, è concesso esibirsi come preferisce, purché resti immobile per tutto il tempo stabilito.

Il 23 agosto, data in cui si celebra l'anniversario di nascita della Sirenetta (dal giorno in cui per la prima volta nel 1913 l'opera di Edward Eriksen fu mostrata al pubblico), verrà festeggiato il migliore dei concorrenti con uno spettacolo che probabilmente verrà trasmesso dalla televisione nazionale quando la statuina originale tornerà al suo scoglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Joe1957

    02 Agosto 2010 - 11:11

    ... gli va bene un tricheco, eccomi !

    Report

    Rispondi

  • peroperi

    01 Agosto 2010 - 02:02

    leggere il titolo peroperi

    Report

    Rispondi

  • degrel0

    31 Luglio 2010 - 18:06

    ...e di rincalzo la jervuline,le bellezze e le intelligenze della sinistra!

    Report

    Rispondi

  • gigi il negher

    31 Luglio 2010 - 16:04

    Michela Branbilla, ci accontentiamo di una decina di euro. Con venti la possono tenere a vita.

    Report

    Rispondi

blog