Cerca

Mosca porta il nucleare in Iran

Il 21 agosto l'agenzia russa Rosatom inizierà a caricare con combustibile nucleare la centrale di Bushehr

Mosca porta il nucleare in Iran
Hanno sanzionato e ripreso il governo di Ahmadinejad a ogni convegno internazionale, ogni settimana qualche potenza lancia l’allarme sulla pericolosità dell’Iran, ma da venerdì prossimo la Russia inizierà a caricare con combustibile nucleare il reattore della centrale di Bushehr, il primo impianto nucleare della Repubblica Islamica.
Ad annunciare quello che molti ritengono un paradosso è Serghiei Novikov, portavoce dell'agenzia nucleare russa Rosatom, ossia l’azienda che ha curato la costruzione di un impianto di cui si parla dai lontani anni ’70. Infatti iI progetto di centrale nel Golfo Persico era stato avviato dalla tedesca Siemens prima della rivoluzione islamica del 1979, quindi interrotto poco dopo lo scoppio della guerra Iran-Iraq nel 1980. La Russia è quindi entrata in scena riprendendo il progetto nel 1994, ratificando nel 1998 un contratto per il completamento della centrale nucleare, oggi pronta per avviare i propri reattori.

Turbine accese – Nonostante il procedimento di carico del combustibile inizierà il prossimo 21 agosto, il direttore dell’Organizzazione per l’Energia Atomica dell’Iran (Oeai), Ali Akbar Salehi, ha annunciato che la centrale nucleare di Bushehr sarà operativa solo a partire dalla metà di settembre.

Oltre allo storico passo verso il nucleare da parte dell'Iran, il caricamento dei reattori con combustibile nucleare rappresenta per il Governo
di Ahmadinejad una vittoria anche militare nei confronti di Israele.
A sostenere questa linea è l'ex inviato Usa presso le Nazioni Unite, John Bolton. Davanti alle telecamere della Fox, Bolton ha affermato che "una volta che l'uranio e le barre di carburante saranno nel reattore, attaccare significherebbe provocare una fuga di gas radioattivo. Questa è quindi una vittoria per gli ayatollah, in quanto l'Iran ha ottenuto un obiettivo che mai nessun nemico di Israele e degli Usa ha mai raggiunto in Medioriente, ovvero la messa in funzione di un reattore nucleare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    14 Agosto 2010 - 23:11

    ...passerà inosservata.Arricchimento dell' U con materiale fissile?..Allora un altro paio di maniche!

    Report

    Rispondi

  • Chaim

    14 Agosto 2010 - 20:08

    Lei deve avere dei problemi gravissimi...

    Report

    Rispondi

  • claudioF

    14 Agosto 2010 - 19:07

    L'asse Cino-Iraniana supportata dalla Russia ci spaccherà le natiche!!

    Report

    Rispondi

  • renzoit39

    14 Agosto 2010 - 10:10

    l'Iran è la bestia nera di turno! Tutto il mondo dovrebbe essere atterrito per il possibile uso delle armi nucleari Iraniane! Coverrebbe all' Occidente allearsi in una nuova crociata e distruggere l'Iran. In questo modo USA e Israele potrebbero dormire sonni tranquilli. Da anni siamo bombardati da questo lemma. Ma delle armi nucleari Israeliane perchè nessuno ne parla? Lo so che è una domanda stupida. Infatti le armi Israeliane ammazzano in nome di Dio, per il bene dell'umanità che conta, dell'asse del bene, etc.. Infatti un palestinese che tira una pietra a un carro armato Israeliano commette un'azione ignobile, è un terribile terrorista, figlio di terroristi, che deve essere eliminato con tutta la famiglia per evitare future ammaccature al mezzo blindato con lo stemma di Davide. Ricordo che gli Italiani che facevano saltare i camion Tedeschi erano per noi degli eroi e terroristi per i tedeschi. Come cambiano i tempi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog