Cerca

Colombia, un fulmine spezza un Boeing. Un morto e 6 feriti

L'aereo si è spaccato in tre durante l'atterraggio. Strage evitata

Colombia, un fulmine spezza un Boeing. Un morto e 6 feriti
Un morto e 6 feriti gravi, oltre ai 114 lievi, è il bilancio di un incidente aereo, avvenuto questa mattina all’aeroporto di Rojas Pinilla, sull’isola colombiana di San Andres.
Un Boeing 737 con 131 passeggeri a bordo, infatti, si è schiantato in fase di atterraggio dopo essere stato colpito da un fulmine. Si è resa così necessaria la manovra  di atterraggio d'emergenza. Il grosso aereo non ha sopportato l’urto con il terreno e, secondo fonti dell’aeronautica militare colombiana, si sarebbe quindi spezzato in tre tronconi, senza prendere fuoco.

"E'stato un miracolo"- Fortunatamente la tragedia non ha assunto dimensioni gravi. Al momento, infatti, si registra solo il decesso di una donna, stroncata probabilmente da un attacco cardiaco, e cinque feriti gravi, mentre i passeggeri leggermente contusi sarebbero oltre un centinaio. "E' stato un miracolo", ha commentato il Governatore dell’isola, Pedro Gallardo, che ha continuato: "Parte della pista dell’aeroporto è rimasta inutilizzabile a causa dei rottami, ma c'è spazio sufficiente perché posano intervenire le aeroambulanze".

Il volo – Secondo a quanto ricostruito,  l'aereo era decollato poco dopo mezzanotte dalla capitale colombiana Bogotà ed è precipitato alle 1:49 ora locale (le 9:49 in Italia).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chaim

    18 Agosto 2010 - 09:09

    Ciao Viking, gli aerei non hanno protezioni particolari, ma solo materiali che possono aiutare a limitare i danni che possono creare i fulmini. Io ho volato parecchie ore come pilota cargo e in seguito executive (ho dovuto smettere per la vista) e non mi e' mai capitato, pero' non e' infrequente che un aereo venga colpito da un fulmine. Quel 737 comunque si e' spezzato al contatto con la pista, non per il fulmine.

    Report

    Rispondi

  • Viking

    18 Agosto 2010 - 08:08

    Dunque, premetto che non sono un espertissimo del settore, ma un aereo in volo non si dovrebbe comportare come una gabbia di Faraday quasi completamente ideale e quindi non essere colpito da fulmini? Sicuramente diverso è il caso in cui il fulmine passa molto vicino al velivolo, ma in questo caso dubito che l'onda d'urto sia così violenta da sbriciolare in due un aeroplano...

    Report

    Rispondi

  • bilbo69

    16 Agosto 2010 - 20:08

    L'unica protezione da un fulmine consiste nello scaricarlo a terra. Purtroppo se l'aereo è in volo non è possibile. L'ingegneria di manutenzione aeronautica, di cui faccio parte, prevede solo delle ispezioni post-volo nel caso in cui il pilota segnali che qualche fulmine sia scoccato troppo vicino al velivolo. Altro non si puo' fare

    Report

    Rispondi

  • detak10

    16 Agosto 2010 - 18:06

    Pecato per il morto e feriti,ma questi aeroplani cosi moderni e muniti di ultima tecnologia, non hano in dotazione un sistema antifulmine!!!??? STRANO..............

    Report

    Rispondi

blog