Cerca

McDonald sceglie Asterix, insorgono i francesi

Nuova campagna pubblicitaria Oltralpe con protagonista i galli dei fumetti. La rabbia corre sul web

McDonald sceglie Asterix, insorgono i francesi
Un banchetto gallico, ai tempi di Giulio Cesare, con pietanze hamburger e patatine fritte. McDonald ha scelto Asterix per la prossima campagna pubblicitaria. Al posto della pozione magica, all’eroe di Francia viene somministrato un McMenù. Purtroppo la trovata non piace ai francesi, fedeli alla purezza della propria nazione, intenta a combattere ogni tentativo di contaminazione anglosassone (per capirci, in Francia un nugolo di irriducibili battagliano per conservare la lingua madre e inventano neologismi per differenziarsi dall’inglese: a esempio, al posto di globalizzazione – termine coniato dagli americani – meglio utilizzare mondializzazione, e così via). Su internet impazza una campagna contro l’abuso dell’idolo nazionale reso celebre dai fumetti. Lui ha resistito ai romani, ora tocca ai suoi epigoni raccoglierne l’eredità per difendere la patria dagli americani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog