Cerca

Sotto la sabbia del Belgio spuntano resti umani

La scoperta martedì con il ritrovamento da parte di un turista di una mano. Oggi le ricerche hanno fatto emergere altri resti

Sotto la sabbia del Belgio spuntano resti umani
Si infittisce il mistero belga dei resti umani rinvenuti martedì sera da un turista vicino al club di surf di Zeebrugge.
Dopo il ritrovamento della mano, infatti, questa mattina gli inquirenti della procura di Bruges si sono messi in moto incominciando gli scavi in tutta l’area interessata.
Nonostante il maltempo, le ricerche delle autorità hanno dato i loro drammatici risultati: nella sabbia, infatti, sono state ritrovate altre parti del corpo umano femminile.
Il lavoro delle forze di polizia si preannuncia estremamente lungo e difficoltoso. Per il momento, infatti, non si sa da quanto tempo questi resti umani siano stati nascosti nelle dune di sabbia bianca di Zeebrugge. E gli ispettori non hanno nemmeno idea di chi si possa trattare.
Una prima svolta nelle indagini arriverà domani, quando sarà predisposta l’autopsia sui resti rinvenuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog