Cerca

Francia: i gay guadagnano meno

Nel settore privato, a parità di qualifiche, percepiscono il 6,5% in meno dei colleghi etero, mentre, nel pubblico, il 5,5% in meno

Francia: i gay guadagnano meno
Gli uomini gay francesi guadagnerebbero, in media, il 6,5% in meno nel settore privato rispetto ai loro colleghi eterosessuali, a parità di responsabilità e qualifica, e il 5,5% in meno nell'impiego pubblico. Sono questi i dati emersi da uno studio pubblicato oggi dal quotidiano "Liberation".

Il divario nei compensi è soltanto una media "se si considera che, inoltre, non tutti gli omosessuali sono visibili nelle imprese". Questo, a detta di uno dei due autori dello studio, Thierry Laurent, significherebbe che "la discriminazione subita è ancora più grave".

Con la collaborazione del collega, Ferhat Mihoubi, ha basato la ricerca sulla situazione di un campione rappresentativo di 904 persone, appartenenti a una coppia dello stesso sesso, fra i quali si contano 788 lavoratori dipendenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino69

    21 Agosto 2010 - 17:05

    la Francia comincia proprio piacermi. Sarko' con i rom ed ora con i culattoni. Non avete ancora detto niente sinistri? vi e' forse sfuggito l'articolo??

    Report

    Rispondi

  • claudioF

    21 Agosto 2010 - 16:04

    A parte il fatto che questa ricerca mi sembra un'immensa boiata pronta da strumentalizzare mi domando se in Francia esista una cosa chiamata Contratto Collettivo Nazionale.....

    Report

    Rispondi

blog