Cerca

Rom, il governo francese apre il dialogo con la chiesa

Ad avanzare la richiesta ai rappresentanti del clero è stato il ministro dell'interno Hortefeux

Rom, il governo francese apre il dialogo con la chiesa
Si apre la strada del dialogo tra il Governo francese e la Chiesa cattolica circa la politica di sicurezza e, in particolare, sul piano del rimpatrio volontario di rom, in questi giorni al centro delle polemiche. Il ministro dell’interno Brice Hortefeux oggi è intervenuto per invitare al dialogo quei rappresentanti del clero che negli scorsi giorni hanno avanzato dure critiche per le espulsioni dei rom. Il piano in questione, su cui è intervenuta a più riprese anche la Commissione europea, prevede lo smantellamento di circa 300 campi abusivi e il rimpatrio di almeno 700 rom entro tre mesi.

Il ministro intervistato da “Europe 1”, si è detto pronto a incontrare il presidente della Confederazione Episcopale, il cardinale Andrè Vingt-Trois ma anche tutti coloro che, all’interno della Chiesa, lo desiderano. Papa Benedetto XVI, senza fare un esplicito riferimento ai rimpatri, durante l’Angelus ha invocato la necessità di “saper accogliere le legittime diversità umane”. «Ho ascoltato con attenzione quello che il Papa ha detto - ha spiegato Hortefeux - Se qualcuno desidera incontrarmi, sarò felice di farlo per ascoltare ma anche per ricordare che agiamo su un problema che non è solo francese, ma europeo, che agiamo nel quadro delle leggi previste dalla commissione europea e che siamo rispettosi dei diritti individuali».

Gli scorsi giorni il ministro dell’immigrazione Eric Besson, aveva anche minacciato l’intenzione di «adattare la legislazione in materia per combattere contro le violazioni del diritto al soggiorno breve». Questo perché, molti dei rom già espulsi negli anni precedenti, hanno poi fatto ritorno in Francia poiché cittadini comunitari. Passati tre mesi, però, sono tenuti a dimostrare di avere un reddito per poter rimanere. E il governo francese sta tentando di mettere a punto delle misure per rendere efficaci i piani di rimpatrio. Nel 2009 sono stati espulsi circa 10mila rom, ognuno dei quali ha ricevuto come rimborso una somma di 300 euro, e 100 per i minori, oltre a un biglietto aereo.

Come ha raccontato un poliziotto al quotidiano “Le Figaro”, quei soldi sono stati poi utilizzati dagli stessi per ritornare: «Di recente, abbiamo arrestato un rom, che era stato già rimpatriato con un volo in Romania, dopo aver ottenuto il rimborso spese di 300 euro. Lì, la tratta Bucarest-Parigi in autobus costa 60 euro. Non è passata nemmeno una settimana che l’uomo ha fatto ritorno in Francia, accompagnato da quattro cugini, cui aveva offerto il viaggio con i soldi del rimborso».

Tra gli strumenti messi a punto dal governo di Parigi c'è anche la creazione di uno schedario biometrico. Oscar, questo l'acronimo del dispositivo, servirà proprio a impedire che i rom possano rientrare in Francia e ricevere più di una volta i rimborsi messi a disposizione.

Monito Ue - Intanto sulla questione interviene anche Bruxelles, richiamando tutti gli Stati membri della Ue «ad attuare correttamente le regole europee».
«Stiamo monitorando da vicino le varie situazioni», ha detto il portavoce della vicepresidente della Commisione Ue, Viviane Reding, rispondendo a chi le chiedeva di commentare le iniziative di Francia e, in precedenza, Italia sui rom.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Uchianghier

    Uchianghier

    24 Agosto 2010 - 16:04

    Presidente non si lasci ricattare altrimenti anche Lei sarà obbligato all'8 X mille.

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    24 Agosto 2010 - 14:02

    Molti anni fa avevo un amico Politico che ha occupato lo scranno della 3^ carica dello Stato, ma c’era una cosa solo di lui non mi piacque, anche se in teoria e sulla carta idea innovativa, in altre parole: dare un contributo ai Rom, infatti, ancora in quei luoghi, è inferno in terra con morte, spaccio e da quel luogo alimentando persino la nascita di boss che oggi chi non è morto, vediamo uno di questi criminale libero, anziché avere l’ergastolo o sotto un metro di terra, senza fare nome, cchiste, è Felice Maniero Kompagnuzzo di quella feccia dalle sembianze umane, di cui mi vergogno vedere lo Stato accettare passivamente che diventi "collaborante " ma lasciato massacrare Aldo Moro! In altre parole, sono favorevole che un cittadino, essendo un essere umano deve avere un passaporto (ONU) vale a dire, abitante della Pianeta Terra e, non solo, ma questi deve rispettare tutte le Leggi nel Paese autodenciando all’arrivo nel luogo, ove intenda soggiornare. La Chiesa vede Rosso, come i preti e Vescovi: mi chiedo, ma questi erano presenti a Tor di 5°? Secondo voi, se fossero a conoscenza, non crediate che hanno la coscienza sporca d’essere poco Cristiani e l’anima Rossa, nell’ avere lasciato incancrenire questa situazione? Inoltre, è per questo che Veltroni ha ricevuto la medaglia e titolo di Cavaliere o dovuto allo spreco dei finanziamenti al cinema che non ha fatto neanche incassare una lira, mentre lui maturata una pensione di 7000€? Così come negli Usa abbiamo diverse interpretazioni delle Leggi come a 15 anni, in uno stato puoi avere la patente, brevetto aereo, sposarsi o fare l’amore, mentre in altri States sei arrestato come violentatore e, non concessi altri Diritti. Così la Chiesa, mi avvilisce nel veder fare Politica, anziché restare ancorata ai fedeli: interpretando a soggetto che tutto è bello cioè, che proviene dalla Sinistra: SMEmorati i 150 milioni di morti ammazzati con Diritti negati a miliardi di persone del Pianeta? Dimenticato che oltre due milioni di bambini sono allo stremo in India? Dimenticato che, dal 1994 Berlusconi è target di Gustizialismo e media, ci scandalizza della " The Addams Family" http://www.youtube.com/watch?v=wUBCvK39Vzo&feature=related " che ha conquistato le prime pagine dei media: colpe del Cavaliere o della " sola " del Fini? In soldini, le XVI legislature ci sono costate circa 2000mld€ di Deficit Pubblico: bruscolini per continuare a reggere il moccolo per altri 60 a questa Sinistra che cambia il pelo non il vizio nel sentire definirsi Democratica, ma da sempre con idee Marxiste? Pensate a questo, vogliamo essere una succursale del Kg o della Cina, con ingorgo in autostrada 100 km di coda, in fila da nove giorni e per sbrinarlo occorrono ancora mesi e lamentarsi sul raccordo autostrada di Mestre inaugurata da Berlusconi ? http://www.youtube.com/watch?v=vVDJvrBFDDc&feature=related The Addams Family http://www.ilgiornale.it/interni/immigrazione_bruxelles_rispettare_regole_e_gasparri_rilancia_litalia_impari_sarkozy/cronaca-europa-politica-immigrazione-ue-bruxelles-rimpatrio-rom/23-08-2010/articolo-id=468691-page=0-comments=1

    Report

    Rispondi

blog