Cerca

Ritrovate tracce del tesoro degli zar

Sul fondo del lago Baikal i ricercatori hanno scoperto forme lucide rettangolari che assomigliano a lingotti d’oro

Ritrovate tracce del tesoro degli zar
La caccia al tesoro degli zar continua. E i ricercatori russi stavolta pensano di essere vicini al tanto atteso ritrovamento. Sul fondo del lago Baikal hanno scoperto infatti alcune forme lucide rettangolari che assomigliano a lingotti d’oro nella missione del vascello Mir 2.

La storia racconta che parte delle riserve aurifere imperiali erano state spostate tra il 1914 e il 1917 da San Pietroburgo all’estero (Inghilterra e Canada) e parte nel Tatarstan, poi in Siberia, per essere caricate su un treno che doveva arrivare a Irkutsk. Ma il convoglio deragliò, rovesciandosi nelle acque del Baikal.

Ora gli scienziati sul fondo del bacino hanno scoperto i frammenti di un vagone, così come scatole di munizioni risalenti alla Rivoluzione. I ricercatori ipotizzano che potrebbe essere davvero il treno su cui l'
ammiraglio Kolchak voleva mettere in salvo il tesoro dai bolscevichi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog