Cerca

Cisgiordania, estremisti uccidono 4 israeliani

L'attacco palestinese è avvenuto alla vigilia della ripresa dei negoziati di pace diretti. Tra le vittime una donna incinta

Cisgiordania, estremisti uccidono 4 israeliani
Sparatoria in Cisgiordania. Un gruppo di estremisti palestinesi ha aperto il fuoco contro un veicolo su cui viaggiavano alcuni israeliani a Gush Etzion, nella regione di Hebron. Lo riferiscono i servizi di emergenza israeliani. Il bilancio è di quattro morti. Le vittime sono due uomini di 25 e 40 anni e due donne sulla quarantina. Secondo Channel 2 erano tutti membri della stessa famiglia ed una delle donne era incinta.

Reparti dell'esercito israeliano sono impegnati nella ricerca degli attentatori, che si sono dileguati a bordo di un'auto. Altri reparti cercano di contenere la collera degli abitanti della zona.

I negoziati
- L’attacco, non ancora rivendicato, è avvenuto a 48 ore dalla ripresa dei negoziati di pace diretti israelo-palestinesi tra il premier Benjamin Netanyahu e il presidente dell’Anp Abu Mazen, in programma giovedì a Washington.

Per Hamas "si tratta di una risposta naturale ai crimini dell’occupazione" israeliana, ha detto Sami Abu-Zuhri, il portavoce del gruppo estremista islamico, che controlla dal giugno 2007 la Striscia di Gaza, contrario ai negoziati di pace.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    31 Agosto 2010 - 23:11

    ....Un classico,ogni qualvolta c'è una iniziativa di pace tra Palestina ed Israele,immancabilmente c'è chi fa di tutto per impedire qualsiasi accordo,ovvio con lo spargimento di sangue.Ma...Allah è grande e misericordioso.

    Report

    Rispondi

  • alexpuzer

    31 Agosto 2010 - 20:08

    perche quando vengono da noi sono tutti bravi.w la sinistradiammuchiata

    Report

    Rispondi

blog