Cerca

La Bielorussia denigra Putin al volante

L'emittente di Minsk risponde con un servizio pungente al video su un Lukashenko "psicopatico e corrotto"

La Bielorussia denigra Putin al volante
Rapporti tesi tra Russia e Bielorussia anche in tv. Prima l'emittente russa Ntv ha trasmesso una serie di documentari che avevano per protagonista un Lukashenko (il presidente bielorusso) "psicopatico, corrotto e ammiratore di Hitler", poi per tutta risposta l'emittente Ont ha mandato in onda un servizio che denigra l'impresa del premier Vladimir Putin che ha guidato per 2000 km una Lada Kalina gialla nell'estremo oriente russo.

Il video mostra che Putin non solo aveva due Lada Kalina di riserva, ma anche che era accompagnato da un corteo di servizio di circa 30 vetture "e tutto ciò a spese del popolo", commenta l'emittente. Il tour sarebbe costato quanto l'intero bilancio di una piccola città di provincia.



Secondo la tv bielorussa, inoltre, il video che avrebbe dovuto promuovere l'immagine del premier russo, ha piuttosto messo a nudo i problemi della Russia.

Minsk non ha intenzione di fermarsi qui. Nei giorni scorsi un ex deputato russo, Vladimir Semago, ha confidato a un settimanale di essere stato invitato da un cittadino ucraino, a recitare nella parte di un politico disonesto in un film su Putin, a suo avviso da rivendere poi alla Bielorussia. Una possibile risposta ai documentari su Lukashenko, che peraltro Putin ha sostenuto di non aver mai visto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog