Cerca

Messico: blitz contro i cartelli della droga. Uccisi 27 narcos

Lo scontro a fuoco è avvenuto al confine tra lo stato di Nuovo Leon e Tamaulipas, zona controllata dagli Zetas

Messico: blitz contro i cartelli della droga. Uccisi 27 narcos
Blitz dell'esercito messicano contro i cartelli della droga: sono 27 i narcos uccisi nello scontro a fuoco avvenuto al confine tra lo Stato di Nuovo Leon e quello di Tamaulipas. Gran parte della zona è controllata dal potente cartello Zetas, ritenuto responsabile della morte di 72 migranti, i cui cadaveri sono stati rinvenuti lo scorso 24 agosto in una fattoria.

L'esercito è stato inviato nell'area dopo un pattugliamento aereo in cui erano stati notati alcuni uomini armati all'esterno di un edificio. All'arrivo dei militari, i narcos hanno aperto il fuoco. Solo al termine del combattimento i soldati messicani hanno liberato 3 persone rapite dai narcos.

I soldati hanno sequestrato 23 veicoli, tra cui due camuffati da mezzi militari, oltre alle armi e alle munizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog