Cerca

Obama: "L'economia va nella giusta direzione"

Il presidente degli Stati Uniti è ottimista. Ad agosto i posti di lavoro sono cresciuti di 67mila unità nel settore privato

Obama: "L'economia va nella giusta direzione"
Dopo i dati positivi sull'occupazione, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama rassicura gli americani sul futuro del Paese. "Andiamo verso giorni migliori. L'economia si sta muovendo nella giusta direzione", dice ottimista l'inquilino della Casa Bianca, "i dati sono positivi e riflettono i passi già compiuti per uscire da questa recessione, ma non sono ancora sufficienti. Siamo fiduciosi che ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Ma vogliamo mantenere questa ripresa muovendoci più forte e accelerare la crescita dei posti di lavoro che è così disperatamente necessaria in tutto il Paese".

Secondo i dati diffusi oggi dal dipartimento del Lavoro americano, ad agosto i posti di lavoro sono cresciuti di 67mila unità nel settore privato, mentre il tasso di disoccupazione è rimasto al 9,6%, sostanzialmente stabile rispetto al 9,5% di agosto. E' "l'ottavo mese consecutivo di crescita di occupazione nel settore privato", ha detto Obama dalla Casa Bianca. Gli analisti avevano previsto una perdita complessiva di 110.000 posti di lavoro e un rialzo del tasso di disoccupazione al 9,6 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marcoenrico

    04 Settembre 2010 - 16:04

    Non dobbiano stupirci che poi il cioccolatino sponsorizzi una moschea nel centro di NewYork. Purtroppo non ha preso solo dollari a palate dai finazieri arabi e/o mussulmani (indonesiani etc) li ha presi da quei banchieri che ha contestato a parole e che poi non ha toccato minimamente. Guarda il caso. Per Al-Dente. Non c'é problema per Marcocentrico, è simpatico.

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    04 Settembre 2010 - 15:03

    Mi scuso per aver sbagliato il nome o nick.

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    04 Settembre 2010 - 15:03

    Marcocentrico dimentica di dre che Oba Oba il fiume di dollari per le sue elezioni li ha avuti con finanziamenti islamici, una raccomandazione che è tutto dire sulle sue capacità e interesse nei confronti degli USA!

    Report

    Rispondi

  • Marcoenrico

    04 Settembre 2010 - 14:02

    Premi nobel? Non risulta. E poi sappiamo come vengono assegnati i premi nobel. Il mondo ancora ride per quello assegnato a Dario Fo. Per quanto riguarda i consiglieri di Barak Hussein Obama occorre andare a vedere le cronache della formazione della sua (sua per modo di dire, delle lobby che lo hanno fatto eleggere) squadra. I personaggi (non le persone) sono state scelte per l'appartenenza al (orrore) "gruppo razziale". Perché, se non se lo ricorda, nei democraticissimi USA tutti sono schedati per il "gruppo razziale di appartenenza". Per quanto riguarda le qualità queste non erano e non sono importanti. Ciò che veramente conta è attivarsi immediatamente ad eseguire gli ordini che giungono dalle lobby che hanno garantito, con un fiume di dollari mai visto prima, all'elezione di Oba-Oba. Ci mancherebbe poi ancora che questo si circondasse di persone capaci che magari sollevano dubbi su azioni politiche. Servivano e sevono oscuri personaggi che dicano subito di SI e che eseguano.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog