Cerca

Al Qaeda, nuovo video di al-Zawahiri: "L'Islam vince"

Il numero due dell'organizzazione accusa il governo pakistano di rubare i soldi degli aiuti internazionali per l'alluvione

Al Qaeda, nuovo video di al-Zawahiri: "L'Islam vince"
Spunta un nuovo video del numero due di Al Qaeda, Ayman al-Zawahiri. Il medico egiziano parla per 44 minuti in un filmato dal titolo significativo: "La nazione islamica vince e i crociati perdono, a nove anni dall'inizio della campagna crociata contro l'Islam". Sullo schermo appare solo una foto di al-Zawahiri, che apre il suo discorso con un riferimento alle alluvioni in Pakistan: "Per iniziare voglio porgere le mie condoglianze ai musulmani del Pakistan per l'alluvione che li ha colpiti. Alcuni dei nostri si sono impegnati per aiutare i fratelli in Pakistan. Alcuni dei nostri hanno avuto l'onore di morire martiri durante i soccorsi".

Al-Zawahiri si arroga il merito dei soccorsi e, al tempo stesso, attribuisce al governo pakistano e ai soldati la responsabilità del fallimento delle operazioni:"Volevamo proseguire in Pakistan l'opera di soccorso che avevamo iniziato con le popolazioni dell'Afghanistan anche in Pakistan e Kashmir ma non è stato possibile a causa del governo corrotto di quel paese alleato con i crociati". Nel messaggio si accusa in particolare il governo pakistano di rubare i soldi degli aiuti internazionali inviati per l'alluvione: "I soldati sono troppo occupati a combatterci nelle zone tribali - afferma - e questo è uno dei motivi del fallimento dei soccorsi agli alluvionati".

Intanto in Giordania l’ambasciata Usa ha lanciato un allarme affinché  i cittadini Usa evitino, per almeno 48 ore, viaggi non ufficiali o privati da e per il porto di Aqaba. Il motivo sono delle minacce imminenti nel golfo dell’omonima regione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • b_tony92

    16 Settembre 2010 - 08:08

    Stai calmo ! , ci ho gia pensato Io, l'acqua gli raffreschera la voglia di bere coca cola, e servira per spegnere fuochi nel lontano east. Battonzio Non posso dire di piu, sono in una situazione precaria

    Report

    Rispondi

  • alexpuzer

    15 Settembre 2010 - 18:06

    gli anti islam non ucidono vai a vedere cosa anno fatto in pakistan in mome dell islam

    Report

    Rispondi

  • ubik

    15 Settembre 2010 - 17:05

    ve piasse una botta de colite collettiva che cacate a spruzzo per i prossimi 10 anni e non vi alzate più dal cesso. Più dite stronzate più dobbiamo sopportare i cattolici anti islam. Vi darei fuoco a tutti quanti! bestie! Caproni. Ignoranti.

    Report

    Rispondi

  • Marcoenrico

    15 Settembre 2010 - 17:05

    Queste scimmie con il dono della parola hanno scentemente pianificato ed attuato l'attacco all'occidente. Per il delicato e profondo motivo che NOI siamo peccatori in quanto: infedeli (il che è già grave), non trattiamo le donne come previsto dal corano, le nostre donne vanno in giro mostrando gambe e spalle (il che è gravissimo), mangiamo carne di porco (orrore), beviamo alcolici (infammia), non ci vogliamo convertire (ci obbligheranno). E noi cosa facciamo: nulla. Cosa diciamo? Poverini qui, poverini là. La colpa è nostra perché rispondiamo alle loro bombe con la guerra... E' vero una colpa l'occidente ce l'ha. Sono 60 anni che manteniamo nel lusso più sfrenato questi animali acquistanto a prezzi increbibili quello schifoso petrolio. Questa è la nostra colpa. Se non avessimo bisogno del loro schifoso petrolio loro sarebbero ancora nel deserto a tirare per la coda i dromedari e non andrebbero in giro ad ammazzare la gente!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog