Cerca

Grecia, parte la caccia al tesoro di Ali Pasha

Un team di esperti cercherà le trenta tonnellate d'oro e gioielli lasciate a Vassiliki dal vecchio governatore dell'Impero ottomano

Grecia, parte la caccia al tesoro di Ali Pasha

In Grecia si cerca il tesoro di Ali Pasha (1744-1822), governatore dei territori europei dell'Impero ottomano. Un gruppo di uomini ha già organizzato la "caccia" nel piccolo villaggio di Vassiliki, 350 km a nord di Atene, con il pieno appoggio delle autorità. A capo del team, che comincerà a scavare la prossima settimana, è un misterioso greco-americano. Secondo Vaios Ziakas, sindaco di Vassiliki, il ricercatore è in possesso di un'importante documentazione storica e planimetrica.

L'operazione, assistita da due grandi scavatrici e sofisticate apparecchiature sonar, inizierà in una zona fra Vassiliki, che prese il nome dalla moglie preferita di Ali, e Theopetra, famosa per una grande caverna preistorica.

Ali Pasha, a capo di un dominio che andava dall'Albania all'Epiro fino alla Tessaglia, dichiarò il suo territorio indipendente dall'Impero ottomano nel 1819. Fu  quindi assassinato e la sua testa fu portata in dono al Sultano Mahmud II, insieme a una parte del suo tesoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog