Cerca

Scontro tra navi, in mare tonnellate di cherosene

Guardia costiera olandese: "In acqua c'è un flusso di carburante e c'è il rischio che si verifichi un'esplosione"

Scontro tra navi, in mare tonnellate di cherosene
Torna l'emergenza onda nera. Dopo l'esplosione della piattaforma petrolifera della Bp nel Golfo del Messico, una violenta collisione tra due imbarcazioni nel mare olandese rischia di provocare l'ennesimo disastro ambientale. Una nave cisterna greca carica di cherosene si è scontrata con una porta container cipriota a 30 chilometri dalla costa di Scheveningen.

Il portavoce della Guardia costiera ha detto che "un liquido altamentente infiammabile sta fuoriuscendo da un buco visibile nella nave cisterna. In acqua c'è un flusso di carburante e c'è il rischio che si verifichi un'esplosione".

Non è ancora noto quanto carburante trasportasse la cisterna. A bordo della porta container cipriota ci sono 12 membri dell’equipaggio che chiedono di attraccare al porto di Rotterdam.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog