Cerca

Il Mend spaventa la Nigeria. "Pronto un nuovo attacco"

Il movimento armato minaccia una nuova autobomba nella capitale Abuja, dopo quella dell'1 ottobre

Il Mend spaventa la Nigeria. "Pronto un nuovo attacco"
Il Mend torna a spaventare la Nigeria. Il principale movimento armato dello Stato africano, infatti, ha messo in guardia l'opinione pubblica su un nuovo attacco "imminente" nella capitale federale di Abuja.
Tramite un comunicato ai mass media, il movimento per l’emancipazione del delta del Niger (Mend) ha dichiarato "l'imminenza di un attacco con bomba nella capitale" e che mezzora prima dell'esplosione diffonderà un'altra nota, senza ulteriori precisazioni.

Il comunicato arriva a solo due settimane dall'ultimo attentato del Mend, avvenuto l'1 ottobre scorso.
Durante la cerimonia ufficiale per il 50esimo anniversario dell’indipendenza della Nigeria, infatti, il movimento armato aveva diffuso un allarme bomba circa un’ora prima di un duplice attentato con un’autobomba che ha provocato dodici morti e decine di feriti. Le autobomba erano esplose ad alcune centinaia di metri da una grande piazza dove decine di migliaia di nigeriani, il capo di stato Goodluck Jonathan e alcune delegazioni straniere assistevano alla cerimonia.

E il Mend potrebbe non fermarsi qui. Infatti ad Abuja si terrà dal 19 al 21 ottobre la 16esima edizione del vertice economico nigeriano, convegno utile per discutere sulle startegie e gli strumenti più efficaci per lo sviluppo del Paese. Siccome il Mend sta combattendo la sua guerra proprio per questioni economiche (contro la degradazione e lo sfruttamento dell'ambiente naturale da parte di corporazioni e multinazionali straniere), la tre giorni della capitale potrebbe essere il prossimo target del movimento armato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog