Cerca

Schianto aereo in Congo fu causato da un coccodrillo

L'alligatore era stato imbarcato da un uomo: dopo essersi liberato, seminò il panico a bordo. Ci furono 20 morti

Schianto aereo in Congo fu causato da un coccodrillo
Le indagini sullo schianto aereo dello scorso 25 agosto in Congo sono arrivate a una conclusione: la tragedia fu causata da un coccodrillo. Secondo il "Telegraph" un alligatore, nascosto in una grossa borsa sportiva portata nella cappelliera, riuscì a liberarsi provocando il panico prima tra i passeggeri e poi in cabina. Il coccodrillo venne imbarcato da un uomo che voleva venderlo illegalmente.
L'aereo, della compagnia Filair, era decollato dalla provincia di Bandundu ed era diretto a Kinshasa.
Nella tragedia si salvarono solo due tra i venti passeggeri, ed è stato proprio uno dei due sopravvissuti a ricostruire la dinamica. Pochi attimi prima dello schianto, il coccodrillo venne abbattuto con un colpo di machete, ma purtroppo l'aereo era già ingestibile da parte dei piloti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • laghee

    07 Settembre 2014 - 11:11

    non ci credo !

    Report

    Rispondi

    • Delta7

      08 Aprile 2015 - 20:08

      Ogni tanto provano a dire qualche stramberia in più per saggiare il livello di rimbesuimento raggiunto dal popolino: se ci crede vuol dire che è cotto a dovere e ci si può spingere ancora oltre.

      Report

      Rispondi

  • Al-dente

    22 Ottobre 2010 - 17:05

    Coccodrillo esseri umani uno a venti e palla al centro.

    Report

    Rispondi

blog