Cerca

Gb: abbattuto cervo gigante, protestano gli animalisti

Era denominato "Imperatore", per la bellezza e le sue dimensioni eccezionali. Viveva nel sudovest dell'Inghilterra

Gb: abbattuto cervo gigante, protestano gli animalisti
L'Inghilterra si indigna per l'uccisione di "Imperatore", il cervo rosso più grande del Regnounito. L'animale, viveva a Exmoor, nel sudovest del paese, ed è stato ucciso, con ogni probabilità da un bracconiere, nei pressi  di una strada principale. Il cervo è stato abbattuto nella stagione degli amori, nel momento in cui avrebbe dovuto essere ulteriormente protetto. Imperatore, così denominato, era considerato l'animale più grande delle isole britanniche. Infatti, pesava circa 135 kg, era alto più di due metri e mezzo e aveva 12 anni. Peter Donnelly, esperto di cervi nell'Exmoor, spiega come ci potrebbero essere persone pronte a spendere somme assurde per avere un trofeo sul loro muro. I cervi rossi sono gli animali più grandi della Gran Bretagna e quelli di Exmoor sono anche più imponenti di quelli scozzesi, per via della loro dieta più ricca. All'inizio di ottobre, il fotografo naturalista Richard Austin aveva ritratto Imperatore ma aveva tenuto segreto il luogo per non segnalarlo ai bracconieri.



























Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • semovente

    25 Ottobre 2010 - 17:05

    L'AUTORE DEL GESTO E' SICURAMENTE UN DEGNO RAPPRESENTANTE DELLA NUMEROSA CATEGORIA DEI CRETINI.

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    25 Ottobre 2010 - 16:04

    Caro Belpietro, attento al suo proto.Nel blog si aggira Toscanorosso con tanto di matita blu da maestrino delle elementari E.De Amicis di Firenze Peretola.Quell'eccezzionale con due z, non lo potrebbe lasciare indifferente ad accusare di ignoranza la destra.

    Report

    Rispondi

blog