Cerca

Tareq Aziz, Frattini a Baghdad

Il ministro degli Esteri in Iraq per impedire l'esecuzione della condanna a morte dell'ex vice premier

Tareq Aziz, Frattini a Baghdad
Franco Frattini vola in Iraq per "per favorire la ricerca di una soluzione che possa evitare la condanna a morte di Tareq Aziz e di altre personalità irachene". Lo comunica in una nota il ministro degli Esteri precisando che già nei giorni scorsi la Farnesina è entrata in contatto con le autorità di Baghdad.

Condanna sospesa Attualmente la condanna a morte risulta sospesa. "Da parte irachena nel prendere nota delle particolari sensibilità italiane al riguardo è stato ribadito quanto le più alte cariche irachene avevano già nei giorni scorsi spiegato all’ambasciatore Melani ed in particolare che, nel caso in questione, i tempi del procedimento giudiziario richiederanno diversi mesi, in attesa dell’esaurimento dei ricorsi interni, prima della pronuncia definitiva della Corte Suprema. Durante tale periodo l’esecuzione della sentenza a morte rimane sospesa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog