Cerca

Uragano, 14 morti a Santa Lucia

Alcuni sono ancora dispersi e si temono altre vittime. Che sia la vendetta di Fini e Tulliani? Potrebbe arrivare anche a Haiti

Uragano, 14 morti a Santa Lucia
La stagione degli urugani non è ancora finita per Centro e Sud America. Dopo le piogge torrenziali che hanno provocato vari danni in Messico, ora è l'isola caraibica di Santa Lucia a soffrire. Almeno 14 persone sono rimaste uccise dal passaggio del ciclone Tomas. Lo ha riferito il ministro del Turismo, Allan Chastane, a una radio locale. Ha poi aggiunto che "sfortunatamente alcuni sono ancora disperse" e si teme che il bilancio delle vittime possa aumentare.
L'uragano ha colpito Santa Lucia con venti a 150 km orari.

Haiti - Il tornado potrebbe ora spostarsi sull'isola, colpita prima dal terremoto del 12 gennaio 2009 poi dal colera. Sarebbe il primo uragano dal 2008 che si abbatte su Haiti. Ora il Paese è in forte crisi con decine di migliaia di persone ancora senza tetto e più di 300 morti per l'epidemia.






Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog