Cerca

Google contro Washington

Il governo statunitense avrebbe favorito Microsoft con un contratto da 59 milioni di dollari

Google contro Washington
Guerra tra Google e l'amministrazione statunitense. Il colosso di Mountain View fa causa al governo per presunta violazione delle leggi sulla concorrenza. In particolare Washington avrebbe favorito Microsoft, escludendo invece alcune applicazioni Google per aggiornare il sistema di email del dipartimento degli Interni da un contratto da 59 milioni di dollari.

Secondo Google, il governo ha agito in modo "arbitrario e imprevedibile" quando ha deciso di prendere in considerazione solo le offerte di Microsoft. "Il comportamento del governo Usa è stato del tutto contrario alla promessa di dar vita a una competizione piena e aperta per il sistema di messaggi e email del dipartimento degli Interni".  Da Washington al momento non arrivano commenti sulla vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog