Cerca

Pakistan, esplosione in moschea: almeno 50 morti

Scoppio durante la preghiera del venerdì in un luogo di culto sunnita, imprecisato il numero dei feriti

Pakistan, esplosione in moschea: almeno 50 morti
Un'esplosione si è verificata questa mattina in una moschea in Pakistan. La deflagrazione ha avuto luogo a Darra Adam Khel, a 40 chilometri a sud di Peshawar, in un'area tribale considerata una roccaforte dei militanti islamici. Secondo quanto riferito dai primi soccorsi, i morti sarebbero almeno 50. Imprecisato il numero dei feriti, nell'ordine delle decine. Lo scoppio è avvenuto durante la preghiera del venerdì, dunque la moschea era molto affollata. Un funzionario del governo loale, Saeed Khan, la moschea in cui si è verificata l'esplosione è di culto sunnita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Al-dente

    05 Novembre 2010 - 18:06

    Mi sembra evidente che gli sciiti hanno ricambiato le bombe sunnite messe a Bagdad dai sunniti. Si ammazzano fra di loro? Facciano pure!

    Report

    Rispondi

blog