Cerca

Haiti, primi casi "isolati" di colera nella capitale

L'allarme è stato dato dal capo gabinetto del Ministero della Sanità, Ariel Henry. Sono in corso delle verifiche in laboratorio sui due casi segnalati

Haiti, primi casi "isolati" di colera nella capitale
Sono stati registrati dei casi isolati di colera nella capitale di Haiti, Port-au-Prince. A dare l'allarme è stato il capo gabinetto del Ministero della Sanità, Ariel Henry. Sarebbe il primo caso, di questo tipo, dall'inizio dell'epidemia, che ha già causato 544 morti nel Paese. Herny spiega che tuttavia, non si è arrivati ad un picco della malattia nella capitale, ma il colera arriverà a Port-au-Prince. Infatti, nella città, molti terremotati vivono ancora in campi di fortuna.

La malattia - il capo gabinetto ha aggiunto ancora, che sulle due morti sospette nella capitale, sono in corso delle verifiche in laboratorio e che presto, verrà convocata una conferenza stampa sull'epidemia. La malattia si è diffusa nel paese circa alla metà di ottobre, oltre ai tanti morti già citati, sono stati registrati oltre 8000 ricoveri. Infine, dichiara il capo gabinetto: "il colera  è altamente contagioso la sua diffusione  è favorita dalla mancanza di igiene.Temiamo un aumento delle infezioni a causa delle inondazioni provocate in diverse regioni dall’uragano Tomas che ha fatto 20 morti".









Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 44carlomaria

    09 Novembre 2010 - 19:07

    Bertolaso lo disse, Clinton si incavolò, ma lo fece!!!! La sinistra non si smentisce mai!!!!

    Report

    Rispondi

blog