Cerca

Shanghai, fiamme in un grattacielo: almeno 42 morti

Tragedia in un palazzo abitato da famiglie di insegnanti, molti dei quali in pensione. Decine i feriti

Shanghai, fiamme in un grattacielo: almeno 42 morti
Un vasto incendio ha divorato un grattacielo di 28 piani nel centro di Shanghai. Una enorme colonna di fumo nero ha coperto tutta la metropoli cinese a partire dalle ore 14 locali (le 7 del mattino in Italia). Secondo gli agenti e gli ospedali della città, i morti sarebbero almeno 42 e i feriti decine. Sembra che le fiamme si siano propagate dall'interno di un appartamento: sarebbero state trattenute dalle impalcature che abbracciano il palazzo, anche se l'incendio è riuscito a penetrare in diverse stanze. Decine di squadre dei vigili del fuoco di Shanghai hanno lavorato per ore per mettere in salvo le persone coinvolte.

Il grattacielo è ubicato in uno dei distretti più popolosi della città e ospita per lo più famiglie di insegnanti, molti dei quali in pensione. Nell'edificio interessato dall'incendio vivevano 156 famiglie. Gli inquirenti cinesi stanno cercando di ricostruire la dinamica della strage.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog