Cerca

Il fratello di Terry gli ruba la ragazza, portiere si impicca

Scopre il tradimento e si toglie la vita. La tragedia dopo il "sex gate" di gennaio

Il fratello di Terry gli ruba la ragazza, portiere si impicca
Una giovane promessa del calcio british, il 24enne Dale Roberts, si è tolto la vita dopo aver scoperto che la sua donna, Lindsay Cowen, lo aveva tradito con un compagno di squadra, Paul Terry. Il fratello del difensore del Chelsea, John Terry.

IL GIOCATORE SI E' IMPICCATO -
La donna aveva lasciato il fidanzato nello scorso mese di maggio, dopo una notte di sesso con l’amante nella casa della coppia. Roberts, portiere del Rushden and Diamonds, club di quinta divisione, è stato trovato morto mercoledì notte dalla polizia nella sua abitazione di Higham Ferrers, Northants, una manciata di chilometri a nord di Londra. Secondo quanto riferito dal Mail online, il calciatore si sarebbe impiccato. "Non ci sono circostanze sospette riguardo alla sua morte", hanno fatto sapere gli agenti: l'autopsia avrebbe già appurato che si tratta di suicidio.

LO SCANDALO DELLO SCORSO GENNAIO - L'aspetto paradossale di questa tragica vicenda è che il cognome Terry, ormai, pare legato a doppio filo agli scandali sessuali. John, nel gennaio di quest'anno, era rimasto coninvolto in uno scandalo per aver avuto una relazione con la fidanzata del compagno di squadra, Wayne Bridge. A John la scappatella costò la fascia di capitano della nazionale inglese, prorio alla vigilia del mondiale sudafricano. Da par suo, Wayne Bridge rinunciò proprio alla competizione: troppa la pressione nel dover dividere lo spogliatoio con chi andava con sua moglie.

ROBERTS DEPRESSO - Tornando alla vicenda di Roberts, il giocatore, racconta chi gli era vicino, era tornato a vivere con Lindsey senza però dimenticare il tradimento. "Viveva nella vergogna e prendeva antidepressivi", avrebbe rivelato un amico. "Sentiva di aver perso tutto e credeva che Lindsey lo facesse sembrare un imbecille". I primi sintomi del crescente malessere di Roberts erano emersi qualche settimana fa quando Dale aveva chiesto al suo manager di essere ceduto per riavvicinarsi a casa. Ma alla fine era stato convinto a restare. Come già nel "sexy-gate" con protagonisti Terry e Bridge, anche Roberts e Paul Terry fino allo scorso anno avevano giocato assieme. Divorziato e padre di due bambini, 31 anni, Paul era passato al Darlington nel corso dell'ultima estate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog