Cerca

Obama esce a mangiare

Scoppia il caos alle Hawaii

Obama esce a mangiare
Non c’è come uscire per un pranzo con la famiglia e trovarsi circondate da decine e decine di curiosi, con la scorta impegnata a tenerli a debita distanza. Ovvio, se ti chiamo Barack Obama il rischio è comunque dietro l’angolo. Il presidente eletto degli Stati Uniti ieri si era recato a pranzo in un centro commerciale con le figlie alla Hawaii, dove si trova in vacanza per 12 giorni. Due partite a gol, un po’ di corsa per tenersi in forma in una base dei marines (le foto di lui a dorso nudo mostrano che il ragazzo è in ottima forma, ndr), una messa per nonna e nient’altro, una vacanza trascorsa nella vita super blindata. Ieri invece è uscito allo scoperto, portando le figlie Malia, 7 anni, e Sasha, 10, ad un parco acquatico a vedere uno spettacolo di delfini, mentre la moglie se ne è rimasta a casa. Finita la festa, Obama ha portato le piccole a mangiare in un centro commerciale. Intorno alla famiglia si è formata subito una folla di curiosi, che ha cominciato a salutare, fotografare e riprendere. Gli agenti del Secret Service hanno impedito alla gente di avvicinarsi troppo.
In compenso la maggior parte del territorio dell’isola hawaiana di Oahu, inclusa Honolulu e il resort nel quale il presidente eletto degli Stati Uniti Barack Obama sta trascorrendo le vacanze, è stata colpita da un potente blackout venerdì, probabilmente causato da un fulmine che ha provocato un guasto a un trasformatore. Alcuni residenti hanno testimoniato che si tratta del più forte blackout nell'isola da quello che fu causato da un terremoto nell'ottobre del 2006.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog