Cerca

Perde 400 milioni in Borsa

Miliardario si toglie la vita

Perde 400 milioni in Borsa
Una delle massime espressioni della crisi economica? Forse un miliardario che arriva a togliersi la vita perché 'non ce la fa più'. È accaduto in Germania, dove Adolf Merckle è morto all'età di 74 anni, facendosi travolgere da un treno. Nel 2006, secondo la classifica di Forbes, Merckle era stato il 39esimo uomo più ricco del mondo, il 94esimo nel 2007. Ma ha concluso la sua vita tragicamente. Proprietario della Ratiopharm e azionista della Heidelberger Cement, negli ultimi tempi avrebbe perso centinaia di milioni di euro in investimenti sbagliati: l'anno scorso l'imprenditore aveva scommesso tutto sul calo in Borsa del titolo della Volkswagen, perdendo solo con questa speculazione fallita circa 400 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog