Cerca

India: calca dopo festa religiosa, almeno 100 morti

Un autobus va fuori strada, scatta il panico: migliaia di pellegrini indù in fuga, molti di loro vengono calpestati dalla folla

India: calca dopo festa religiosa, almeno 100 morti
Ancora una strage in India durante una cerimonia religiosa. Si teme possano essere più di 100 le persone uccise in una calca avvenuta venerdì sera nella città di Sabarimal, nello stato meridionale di Kerala. Lo ha riferito la rete televisiva locale Ndtv. Secondo quanto si apprende, i morti erano pellegrini indù che partecipavano alla festa di Makaravilakku: avrebbero perso la vita durante una fuga precipitosa originata da un autobus che è finito fuori strada, colpendo alcuni pellegrini che stavano tornando dal tempio. Molte delle vittime sarebbero state calpestate dalla folla. La strage è avvenuta a circa 7 km dal luogo sacro.
La festa religiosa di Makaravilakku (nella foto, un momento della celebrazione) si tiene ogni anno nello stato di Kerala, e segna la fine dei 41 giorni di preghiera dedicati al dio indù Ayyappas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • simo70

    18 Gennaio 2011 - 16:04

    I ns imprenditori dovrebbero riflettere. Non aggiungo altro..

    Report

    Rispondi

  • simo70

    18 Gennaio 2011 - 16:04

    I ns imprenditori dovrebbero riflettere. Non aggiungo altro..

    Report

    Rispondi

blog