Cerca

Kenia, missionario italiano

derubato e soffocato in ufficio

Kenia, missionario italiano
Rapinato e ucciso. Padre Giuseppe Bertaina, un missionario italiano di Cuneo, è stato ucciso a Nairobi, in Kenia, tra le 11 e mezzogiorno locale, all'interno di un istitito di filosofia gestito dai missionari, in quello che appare un tentativo di rapina di due uomini che hanno aggredito il missionario. Secondo la prima ricostruzione, i due ladri sarebbero entrati nell'ufficio dell'amministratore e, dopo averlo picchiato e legato, gli avrebbero tappato la bocca provocandone la morte per soffocamento. La notizia è stata confermata da Misna, l'agenzia dei missionari. Padre Bertaina era nativo di Madonna dell'Olmo, in provincia di Cuneo, ed era stato ordinato sacerdote nel 1951.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog