Cerca

Vodka negli occhi, nuova frontiera dello sballo

Moda in Gran Bretagna: la sbronza facile che distrugge la vista /FOTO e VIDEO

Vodka negli occhi, nuova frontiera dello sballo
Dai video su Youtube alla preoccupazione degli specialisti per i casi di studenti dei college in Gran Bretagna e negli Stati Uniti che cercano l’ubriacatura super veloce e invece si causano danni alla vista. L’ultima moda si chiama Vodka Eyeballing, il nuovo sballo alcolico che si basa sullo spruzzarsi o versarsi la vodka, ma anche il rum o l'assenzio, direttamente negli occhi.

MODA O GESTO FOLLE? - Uno dei primi a lanciare l’allarme era stato il tabloid inglese Daily Mail circa sei mesi fa, sulla base di 800 video Youtube che mostrano studenti e adolescenti alle prese con l’eyeballing. A lungo si è discusso tra le due sponde dell’Atlantico se questo dato e alcune testimonianze di ragazzi preoccupati per gli effetti sulla vista potesse bastare per parlare di una vera e propria moda o se non si trattasse di gesti folli e isolati. Ma recentemente anche la Bbc se n'è occupata con un documentario trasmesso sul canale 3 inglese dal titolo "Ready Steady Drink", seguita dal Daily Telegraph. Si interrogano gli esperti, gli oculisti e i medici.

DANNI ALLA VISTA - Chi decide di bere Vodka con gli occhi lo fa perché crede che questo sia un metodo molto più veloce per ubriacarsi, ritenendo che attraverso il bulbo oculare l’alcol arrivi direttamente nel sangue. Secondo i medici, versarsi superalcolici negli occhi serve solo a ferirsi e a provocare infiammazioni mentre appena una piccola percentuale di alcol viene assorbita in questo modo. Danni alla vista, bruciore e lesioni alla cornea sono i rischi causati da questa nuova pratica giovanile.

I FILMATI - Nei filmati su Youtube c'è anche chi si è fatto riprendere sballandosi con assenzio negli occhi, vale a dire con una sostanza che può avere tra il 50 e il 75% di volume alcolico. "E' come buttarsi candeggina nei bulbi oculari", ha affermato ai microfoni della Bbc la dottoressa Cindy Tromans, presidente del Collegio degli oculisti del Regno Unito. L'obiettivo dell’ultimo sballo alcolico è l’ubriacatura in tempi rapidi. Il risultato non solo non è quello desiderato ma si possono avere gravi danni collaterali alla salute. E tra le testimonianze raccolte dalla Tv pubblica britannica c'è anche quella di Eddie, un ragazzo di 25 anni che ammette di aver provato l’eyeballing quasi ogni weekend per molti anni prima di uscire per il sabato sera.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nlevis

    27 Gennaio 2011 - 12:12

    Le cause non cerchiamole nei problemi causati dalla "società". Esiste il libero arbitrio!

    Report

    Rispondi

  • ercole.bravi

    26 Gennaio 2011 - 17:05

    no, non credo. So di avere avuto parenti finiti in manicomio, o con grossi problemi di salute, ma ignoranti ed idioti no, quindi non siamo assolutamente parenti. Mi spiace. Tra l'altro le farebbe piacere che qualcuno proponesse una legge per la liberalizzazione della droga, almeno si metterebbe in condizione di consumarla alla luce del sole. Cordialmente

    Report

    Rispondi

  • ubik

    26 Gennaio 2011 - 15:03

    Chi propone una legge per proibire l'alcool e legalizzare la marijuana, lo voto subito. Lei è solo un grandissimo ignorante. Cordialmente... :)

    Report

    Rispondi

  • ercole.bravi

    26 Gennaio 2011 - 15:03

    ti ringrazio, ma sai, sono un inguaribile ottimista, e spero sempre nel meglio. Stammi bene.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog