Cerca

Tunisia, il nuovo governo chiede l'arresto di Ben Ali

Sollecitata l'Interpol dal ministero della Giustizia. Si parla di manette anche per la famiglia allargata.

Tunisia, il nuovo governo chiede l'arresto di Ben Ali
Il governo tunisino ha chiesto all’Interpol di arrestare Zine al-Abidine Ben Ali e la famiglia allargata ai Trabelsi, i parenti della moglie Leila. Lo ha reso noto il ministro della Giustizia. Si tratterebbe di una mossa studiata per prendere ancora più le distanze dall'ex presidente, visto che nell'esecutivo nato a metà gennaio coesistono ancora molti fedelissimi di Ben Ali.

RICERCATO - Tra le accuse con cui il governo vorrebbe incriminare il clan di Ben Ali, spiccano l'appropriazione indebita dei beni dello Stato e l’illecito trasferimento di fondi all’estero. Lo ha spiegato ministro della Giustizia, Lazhar Karoui Chebbi. Il ministro ha specificato che "Ben Ali è una persona ricercata dalla giustizia del suo paese e ci impegniamo a processare lui e i membri della sua famiglia". Sei dirigenti della Guardia Presidenziale, i pretoriani di Ben Ali, saranno invece processati per incitamento alla violenza. Nei giorni successivi alla fuga di Ben Ali vi furono violenti scontri tra l’esercito e uomini in borghese della Guardia per le strade di Tunisi e nel palazzo presidenziale di Cartagine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Nonsocrate

    27 Gennaio 2011 - 01:01

    non ho altro da aggiungere a ciò che è stato detto da arseniolupin concordo pienamente ,in nome di una giustizia che qui in Tunisia sta nascendo e che nel mio paese sta ormai morendo Ben Ali qui faceva quello che i ns. magistrati stanno ormai facendo (anche se in modo più subdolo)nella mia amata Italia .

    Report

    Rispondi

  • arsene lupin 71

    26 Gennaio 2011 - 21:09

    Ben ali ex presidente della Tunisia e un assassino anche un criminale un ladro con il clan di sua moglia leila trabelsi hanno rubato depredato la richezza del paese per oltre un quarto di secolo mi auguro che la gustizia internazionale dia una mano al governo Tunisino per catturarlo penso che sia doveroso verso tutti i morti dei giorni scorsi e riportare tutti i soldi e i beni portati via al'estero .E restituire un po di serenita al popolo tunisino. Arsene lupin,Italo Tunisino.

    Report

    Rispondi

blog