Cerca

Il "mammo" transgender

ha partorito una bambina

Il "mammo" transgender

Washington - Thomas Beatie, l’ex donna transgender diventata uomo, ha partorito oggi una figlia all’ospedale di Bend in Oregon (Usa). Il “mammo”, reso famoso in tutto il mondo per aver posato per alcune in cui era ritratto in stato interessante e con la barba, ha dato alla luce una bimba grazie all’inseminazione artificiale all’età di 34 anni.

Fino a 10 anni fa Thomas si chiamava Tracy (Lagondino) ed era una bella ragazza di origini hawaiane. Non sentendosi felice nel suo corpo di donna si è fatta operare ed ha cambiato sesso e identità, diventando per tutti Thomas Beatie. Durante l’operazione ha cambiato solo l’aspetto esterno dei suoi caratteri sessuali ma ha deciso di conservare intatti i suoi organi genitali femminili, anche perché sua moglie Nancy non poteva avere figli.
Così Thomas, con l’aiuto della sua dolce metà, ha tentato di rimanere “incinto” con una sorta di inseminazione artificiale fai da te. A iniettargli lo sperma di un donatore era sua moglie Nancy in persona, pare a causa del fatto che la coppia non ha mai trovato una clinica ospedaliera che volesse seguirli nel corso di questo, ammettiamolo, insolito tentativo di concepimento. Dopo una prima gravidanza extrauterina Thomas ce l’ha fatta  e oggi stringe tra le braccia il frutto del suo amore. La piccola neonata “è molto carina e graziosa” ha detto una fonte dell’ospedale dove Beatie ha partorito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lapolide

    04 Luglio 2008 - 13:01

    Vergognoso, Contronatura. Barbaro, Incivile. Meglio spararsi.....cosa aspetta ? lapolide

    Report

    Rispondi

blog