Cerca

Oppositori in galera, proteste in piazza a Teheran

In Iran è giallo sulla sorte di Mousavi e Karroubi. Scontri tra 'Onda verde' e polizia: 4 arresti

Oppositori in galera, proteste in piazza a Teheran
L'opposizione scende in piazza a Teheran e il regime reagisce. In Iran i manifestanti antigovernativi dell'Onda Verde stanno protestando in piazza Sadeghieh contro l'arresto di due esponenti di spicco del gruppo, Mir Hossein Mousavi e Mahdi Karroubi, avvenuto ieri. Pesante la mano della polizia, schierata con migliaia di unità: secondo il sito web Kaleme gli agenti hanno sparato gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti. Quattro manifestanti sarebbero stati arrestati.

Nel frattempo è ancora giallo sulla sorte di Mousavi e Karroubi. Il governo, per bocca del portavoce del ministro degli Esteri Ramin Mehmanparast, non intende rispondere alle domande dei giornalisti internazionali su quella che viene definita "una questione interna". Le famiglie dei fur oppositori hanno confermato che i due politici si trovano in carcere, malgrado Teheran abbia ieri spiegato di non averli incarcerati ma di averli messi agli arresti domiciliari. "Le notizie pubblicate da alcuni media ostili secondo cui Moussavi e Karroubi sono stati trasferiti nel centro di detenzione di Heshmatiyah sono false", aveva detto il procuratore generale, Gholam Hossein Mohseni Ejeie. La vicenda, attacca Teheran, non può essere strumentalizzata "dall'America e da alcuni Paesi occidentali per cercare di spostare l'attenzione verso questioni irreali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • APG

    02 Marzo 2011 - 07:07

    Non c'è dubbio che l'Iran sia governato da una banda di criminali assassini con alla testa quel pazzo furioso di Ahmadinejad-Hitler. Sono dei veri e propri macellai. La Savak in confronto erano dei dilettanti. L'estremismo islamico ha spazzato via lo Scià, speriamo che il popolo iraniano riesca ad organizzarsi ed a resistere fino all'ultimo per spazzare via questa classe dirigente, questa cricca di assassini criminali che li opprime. Questa è la vera faccia dell'Islam senza veli e senza ipocrisie. La negazione totale della dignità umana. L'Islam deve essere combattuto e fatto sparire dalla faccia della terra con forza, o lui annienterà e farà sparire tutti noi. E pensare che quegli imbecilli occidentali della sinistra, ipocriti ed in mala fede, si riempiono ancora la bocca di parole come accoglienza, democrazia e integrazione coi popoli arabi. Poveri illusi, ma aprite gli occhi, ma chi volete prendere in giro?

    Report

    Rispondi

blog