Cerca

Sorpresa Usa, disoccupazione cala all'8,9%

Dati inaspettati, si pensava che i senza lavoro sarebbero cresciuti. Corre l'euro: 1,40 sul biglietto verde

Sorpresa Usa, disoccupazione cala all'8,9%
Negli Stati Uniti, a sorpresa, cala la disoccupazione: il nuovo tasso dei senza lavoro si attesta all'8,9%, rispetto al precedente 9%, ed è il livello più basso raggiunto dall'aprile del 2009. Il dato è stato reso noto dal Dipartimento del Lavoro, ed è collegato ai 192mila posti di lavoro creati negli Usa nel mese di febbraio (un aumento tre volte superiore rispetto a quello di gennaio 2011). Le nuove stime sorprendono gli analisti, che si aspettavano la creazione di un maggior numero di posti di lavoro (196mila) ma che ritenevano che il tasso di disoccupazione sarebbe addirittura salito al 9,1 per cento.

CORRE L'EURO - Intanto, nel Vecchio Continente, in attesa della reazione di Wall Street ai buoni dati (l'apertura è stata piatta, con l'indice Dow Jones in calo dello 0,09%), l'euro continua la sua corsa innescata dalle dichiarazioni della Bce circa l'intenzione di smuovere al rialzo i tassi di interesse, ovvero il costo del denaro. La moneta unica ha raggiunto quota 1,40 sul dollaro, un corso che non si registraba da novembre 2010.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Quartogiuseppe

    07 Marzo 2011 - 11:11

    Il libero mercato senza condizionamenti politici anche perziali vince sempre

    Report

    Rispondi

  • Marcoenrico

    04 Marzo 2011 - 16:04

    Lentamente ma si sta riprendendo. Il nostro abbronzato non ha fatto nulla se non aiutare le banche che tanto hanno speso per farlo eleggere. Ciò nonostante l'economia è sulla via della ripresa. Sono stati creati quasi 200.000 posti di lavoro in un mese, non male. Bene. Che l'implacabile incompetente continui così, continui a fare nulla e la ripresa ci sarà. Perché è ovvio anche ad un bambino che un criptosocialista incompetente come lui se solo fà qualcosa fà danni.

    Report

    Rispondi

blog