Cerca

Chirac va alla sbarra: al via processo

L'ex presidente francese accusato di aver impiegato fondi pubblici per pagare dipendenti quando era sindaco di Parigi

Chirac va alla sbarra: al via processo
E' iniziato il processo per corruzione che vede, tra gli imputati, l'ex presidente francese Jacques Chirac. Le accuse per lui sono di appropriazione indebita, abuso di fiducia e conflitto di interessi, tutti reati che sarebbero avvenuti quando Chirac era sindaco di Parigi, fino al 1995. L'ex inquilino dell'Eliseo, che non era presente in Aula trattandosi di un'udienza focalizzata su dettagli procedurali, ha sempre negato ogni implicazione. Chirac, primo presidente francese a essere sottoposto a un processo dall'epoca nazista, deve rispondere di aver impiegato fondi pubblici per pagare dipendenti del suo partito politico mentre ricopriva la carica di primo cittadino della Capitale francese (tra il 1977 e il 1995). Dal 1995 al 2007, poi, Chirac si è avvalso dell'immunità come presidente.

Il processo potrebbe tuttavia bloccarsi presto per una serie di ricorsi che la difesa di Chirac presenterà alla Corte Costituzionale di Parigi. Se venisse dichiarato colpevole, l'ex presidente rischia fino a 10 anni di carcere e un'ammenda di 150mila euro. Insieme a lui, sono imputate nel processo altre nove persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    08 Marzo 2011 - 18:06

    Ha sbagliato indirizzo, doveva dire Consulta ,guarda e impara.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    08 Marzo 2011 - 18:06

    Impara appunto che Chirac si è per 12 anni avvalso dell'immunità parlamentare.

    Report

    Rispondi

  • robe

    08 Marzo 2011 - 13:01

    Guarda e impara!

    Report

    Rispondi

blog