Cerca

India e Pakistan, al via la gara con missili nucleari

Le due potenze hanno provato quasi in contemporanea delle testate atomiche. "Sono entrambe missioni eccellenti"

India e Pakistan, al via la gara con missili nucleari
E’ sfida nucleare tra India e Pakistan, che venerdì mattina hanno entrambi testato missili in  grado di trasportare testate atomiche. Le autorità pakistane hanno  annunciato di aver testato con successo un missile balistico Hatf-2, capace di trasportare testate nucleari entro un raggio di 180 chilometri. "Hatf-2 può trasportare testate nucleari e convenzionali con grande precisione”, si legge in una nota diffusa dallo Stato maggiore.

Quasi contemporaneamente, in India venivano testati missili balistici di tipo Prithvi II e Dhanush, anche essi in grado di trasportare testate atomiche. Il missile Dhanush, versione navale del Prithvi, è stato lanciato alle 10.30 da una nave da guerra al largo di Puri, nello stato federato dell’Orissa. Il Prithvi II è stato invece lanciato alle 10.50 da una base a Chandipur, nel distretto di Balasore, come riporta l’agenzia Ians. “Sono entrambe missioni eccellenti, eseguite con il 100 per cento del  successo”, ha detto S.P. Dash, direttore della base di Chandipur.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nordverde

    11 Marzo 2011 - 10:10

    Dall'ONU o da altre autorità competenti a livello mondiale non è stata spesa una sola parola.Basta far ricordare a qualcuno che il Pakistan sta ancora pagando le conseguenze di una catastrofica alluvione con migliaia di morti e in India povertà,lebbra,mortalità infantile e annessi continuano a colpire la popolazione. Questi sono argomenti che dovrebbero smuovere il becero mondo dei pacifisti,pronti a scendere in piazza solo se di mezzo ci sono gli americani.

    Report

    Rispondi

  • Giumaz

    11 Marzo 2011 - 10:10

    Il titolo contiene già buona parte del commento. Aggiungo solo che in Pakistan, pochi mesi fa, è tirato un terremoto fortissimo per il quale i soliti Alti Patronati hanno iniziato a raccogliere denaro. La prossima volta che dovete tirar fuori un cent per l'India o per il Pakistan, pensate ai loro missili atomici, gente. E rimettete il portafoglio in tasca.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    11 Marzo 2011 - 09:09

    Questi 2 paesi sono talmente ricchi da potersi permettere di buttare fortune in armamenti atomici. Evidentemente non hanno più un solo povero o un solo analfabeta a cui provvedere. Ottimi esempi di totale follia.

    Report

    Rispondi

  • rosvittorio

    11 Marzo 2011 - 09:09

    Risulta che i popoli Indiano e Pakistano siano ai primi posti al mondo come tenore di vita: tutto finanziato dai rispettivi governi.Non sapendo cosa fare della sovrabbondanza di denaro,questi governi si divertono con questi giocattolini da quattro soldi.Credo che livelli di pazzia superiori siano difficilmente raggiungibili

    Report

    Rispondi

blog