Cerca

Chirurgo gli amputa il pene

Risarcito con 500mila euro

Chirurgo gli amputa il pene

Bucarest - Evirato per sbaglio. Questa la tragica storia di un paziente romeno di 33 anni che ha subito l’amputazione del pene in seguito ad un intervento ai testicoli nel 2004. Il medico che ha commesso quest’ imperdonabile sbaglio lo pagherà caro: il tribunale di Bucarest ha ordinato a Naum Ciomu, il dottore “sbadato” col bisturi, di risarcire il malcapitato paziente con 500mila euro. Sarà, inoltre, obbligato a scontare a un anno di detenzione con la condizionale. Il paziente operato ha dovuto poi ricorrere alla chirurgia plastica per ridurre il danno, almeno dal punto di vista estetico. Un pezzo di muscolo del braccio, infatti, è stato innestato al posto della parte mancante dell'organo genitale reciso, ma le funzioni riproduttive sono andate perdute per sempre. Ciomu probabilmente ricorrerà in appello contro la decisione dei giudici, ma sarà difficile che qualcuno gli dia ragione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    05 Luglio 2008 - 12:12

    Azzzzzzo! Che brivido provo! Certo che a 33 anni restare senza il coso è una brutta disgrazia.Ma avrà ancora pulsioni sessuali? Mi scuso per la insana curiosità.

    Report

    Rispondi

blog