Cerca

Usa, Mississipi in piena: si teme nuova 'Katrina'

A causa delle piogge torrenziali, il fiume si è ingrossato. Evacuate 1300 abitazioni lungo gli argini.

Usa, Mississipi in piena: si teme nuova 'Katrina'
E' allarme Mississipi nel sud degli Stati Uniti. Ingrossato dalle piogge torrenziali di aprile, 600 volte superiori rispetto alla media, il fiume americano raggiungerà nelle prossime ore i 14.6 metri di altezza, appena 21 centimetri in meno rispetto al livello che raggiunse nel 1927 . All'epoca, ci fu  una devastante inondazione che provocò 246 vittime in sette stati dell’America. Le autorità locali hanno perciò evacuato già 1300 abitazioni disposte lungo gli argini.


EVACUAZIONE - Secondo gli esperti, l'ingrossamento del fiume sta procedendo molto velocemente ma le autorità ritengono di riuscire per il momento a fermare la nuova "Katrina", riferendosi all’uragano che nel 2005 travolse New Orleans. In Louisiana sono stati intanto evacuati i prigionieri da una delle prigioni più dure di tutti gli Usa, il Louisiana State Penitentiary di Angola.   Il tutto mentre centinaia di cittadini Usa si stanno invece avvicinando alle sponde del Mississipi dagli altri Stati per assistere al fenomeno. L’esondazione, qualora si verificasse, colpirebbe le città più a sud di Memphis, nel Delta del Mississipi fino alla Louisiana dove l’inondazione potrebbe arrivare alle porte di New Orleans.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog