Cerca

Il jihad non ci crede: "E' falso il video Bin Laden"

I forum islamici contro le immagini di Osama diffuse dalla Casa Bianca: "Rimaniamo vigili" / VIDEO

Il jihad non ci crede: "E' falso il video Bin Laden"
Osama Bin Laden che si riguarda in tv? Un falso. I fondamentalisti islamici si lanciano contro il video dell'ex leader di al Qaeda diffuso sabato scorso dalla Casa Bianca, uno dei documenti ritrovati nel compound di Abbottabad dopo il blitz del 2 maggio. "Fate attenzione - si legge in uno dei principali forum jihadisti del web, al-Shumoukh - perché è falso il video diffuso dagli americani che riprende lo sceicco Osama Bin Laden". Nel sito si avvertono i visitatori che il video dove appare un leader di al Qaeda con i capelli bianchi ed invecchiato impegnato a guardare i video trasmessi da al-Jazeera sul suo conto "è falso, bisogna rimanere vigili". Nel filmato, trovato nel compound di Abbottabad, viene mostrato un Bin Laden molto invecchiato e debole la cui immagine contrasta con quella data invece dai siti di al Qaeda e, in parte, con l'immagine dello stesso sceicco in un altro video diffuso dalla Casa Bianca, quello del messaggio-video.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lupetto99

    11 Maggio 2011 - 01:01

    Osama ripreso in quel video poteva essere un tranquillo vecchietto teledipendente con tanto di pantofole e cappellino di lana. E' un duro colpo per chi è abituato a vederlo con mitra e mimetica sulle montagne a combattere il mortale nemico occidente. Negano l' evidenza e vogliono continuare ad immaginarlo come un indomito guerriero e non come un vecchietto pantofolaio che passa le giornate come tutti gli anziani a guardare la tv. Sono sicuro che spunteranno persone che giureranno che non è morto e che sta continuando indomito a combattere tutti i nemici. La realtà è che Bin Laden ormai era solo un vecchio pericoloso x le sue idee e per i soldi che riusciva a far girare indisturbati per il mondo, ed è morto. Il pericolo oggi è in leader oscuri che ancora non conosciamo ma che hanno gia assunto grande potere nel Magreb. La coda dell' inverno è quella più fredda come la coda del terrorismo sarà la più ostica da debbellare.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    10 Maggio 2011 - 13:01

    articolo di Salman Rushdie su L'Occidentale , dal titolo IL PAKISTAN NON POTEVA NON SAPERE

    Report

    Rispondi

blog