Cerca

Terremoto di 5,3 gradi in Spagna: 7 morti a Lorca

Sciame sismico. Gravi danni nella regione meridionale della Murcia. La Farnesina sta verificando la presenza di italiani

Terremoto di 5,3 gradi in Spagna: 7 morti a Lorca
Due scosse, una di magnitudo 4,4 e la seconda di 5,3, hanno colpito la costa sud della Spagna. Al momento la Protezione Civile ha confermato la morte di 3 persone a Lorca, nella Murcia, ma secondo il sindaco della città, Francisco Jodar, i decessi sarebbero almeno 7.  Il premier Josè Luis Zapatero si è detto pronto all'invio dell'esercito nella zona per stabilizzare la situazione e gestire l'emergenza. L'Unità di crisi della Farnesina sta verificando la presenza di italiani nella zona. Al momento le linee di comunicazione con Lorca sono sono interrotte. Il 12 marzo scorso nella città fu avvertito un sisma di magnitudo 2,8. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ortensia

    12 Maggio 2011 - 13:01

    Al terremoto di Lorca si aggiunge anche l'eruzione dell'Etna. Non é che Bendandi abbia sbagliato ma solo di poco le sue previsioni fatte tanti anni fa e con metodi empirici? Sarebbe forse il caso di guardare con meno spocchia ai suoi esperimenti.

    Report

    Rispondi

  • ortensia

    12 Maggio 2011 - 09:09

    Il terremoto c'é stato ma non a Roma. Lorca in Spagna si trova grosso modo all'altezza della Sicilia. Stai a vedere che Bendandi aveva sbagliato solo di un poco i suoi conti!

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    12 Maggio 2011 - 02:02

    Qualcuno, non credente , sperava che ieri 11-05-2011 , Roma, il Papa, il cupolone il sindaco Alemanno e purtroppo tutti i romani venissero inghiottiti dalla viscere della terra. Bendandi non è Odifreddi , ha probabilmete sbagliato qualche calcolo matematico non riferito al tempo che è esatto , ma al luogo . Non è che Zapatero ne abbia combinate una delle sue per meritarselo?

    Report

    Rispondi

blog