Cerca

E.Coli, morto bimbo di 2 anni Totale delle vittime sale a 37

Germania, l'epidemia colpisce ad Hannover: è la vittima più giovane. Der Spiegel: "Non solo germogli fonte della contaminazione"

E.Coli, morto bimbo di 2 anni Totale delle vittime sale a 37
L'epidemia del batterio E.Coli 1 miete un'altra vittima. Si tratta di un bambino di appena due anni, originario del nord della Germania. Il decesso, annunciato dalle autorità locali, ha fatto così salire a 37 in Europa il bilancio dei morti causati dal batterio killer. Si tratta anche della vittima più giovane causata dall'E.Coli.

Non solo germogli... - Il piccolo è morto nell'ospedale di Hannover, in Bassa Sassonia, nella notte tra lunedì e martedì. Tutte le vittime sono del batterio sono tedesche, tranne una donna svedese, deceduta dopo essere tornata da un viaggio proprio in Germania. In totale sono oltre 3mila le persone ammalate in 15 diversi paesi. Nel frattempo tracce di Escherichia coli sono state trovata anche nella lattuga. La notizia è stata riferita dall'agenzia Ria Novosti, che ha citato il giornale Der Spiegel. Secondo il settimanale tedesco, il ceppo individuato sembra essere in rapprto con il ceppo epidemico che ha diffuso il panico in tutta Europa. La scoperta, riporta Der Spiegel, suggerisce che i germogli potrebbero non essere l'unica fonte della contaminazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    15 Giugno 2011 - 07:07

    Hanno sempre criticato l'Italia in tutte le sue manifestazioni,forse a ben rivedere gli episodi dell'ultima guerra,ne hanno ben donde o no. Ricordate la P38 sul piatto di spaghetti del settimanale Der Spiegel? Con quell'immagine cercavano di distogliere i turisti dall'Italia,in difficoltà per le BR. Ai mondiali di calcio,poi vinti dalla squadra di Lippi,ci accusarono di essere mafiosi.Insomma non hanno mai perso occasione per irriderci. Ed ora come la mettiamo? Con l'E.Coli stanno facendo una figura di mer..,proprio come quel batterio che da quell'ambiete proviene. Dove stanno i grandi scienziati tedeschi,la loro capacità geniale,la loro impeccabile organizzazione? L'Italia intanto ha messo a punto un sistema di analisi ,in modo da diagnosticare in meno di 24 ore l'infezione da E.Coli,anzichè sei giorni che ci volevano. E sono sicuro che se in Italia una infezione del genere,ne avrebbero scoperto subito la provenienza. Noi avevamo medici quando loro erano solo dei barbari.

    Report

    Rispondi

  • prt

    14 Giugno 2011 - 19:07

    Il batterio potrebbe essere nato in un deposito della grande distribuzione di verdure in Germania , magari vicino ad Amburgo citta' piu' colpita e quindi poi le verdure infette sono finite un po' in un ristorante, un po' in un rifornimento del ristorante di un treno, in po' ad una festa ect.......Dovrebbero cercare di risalire al deposito dal quale sono partite tutte le verdure finite nei posti dove sono state consumate registrandovi il maggior numero di malati. ......

    Report

    Rispondi

  • wall

    14 Giugno 2011 - 17:05

    Basta!! Mangiare la merda degli stati UE. Ognuno si mangi la sua. Chiusura al libero passaggio di mefce e cose. Chiusura anche a tutti i prodotti cinesi che cosa centrano con la nostra UE. Se questi cinesi che sono oltre due miliardi pensassero a mangiarsi loro i pomodori e concentrati vari. Chiusura a tutte le merci ognun si mangi quelle di casa sua.

    Report

    Rispondi

blog