Cerca

In Russia un aereo si schianta sull'autostrada: 44 le vittime

Il velivolo è precipitato a 2 km da aeroporto di Petrozavodsk, nord ovest della Russia. Forse a causa della nebbia. Anche otto superstiti

In Russia un aereo si schianta sull'autostrada: 44 le vittime
Sono almeno 44 i morti nell'incidente aereo che si è verificato nei pressi dell'aeroporto di Petrozavodsk in Carelia, nord-ovest della Russia, non lontano dal confine con la Finlandia. A bordo del velivolo, 52 passeggeri: 44 hanno perso la vita e otto sono rimasti feriti, ha riferito un responsabile del ministero per le Emergenze. Tra le vittime, si sono otto stranieri e un arbitro internazionale di calcio di cnazionalità russa, il 38enne Vladimir Pettai.

L'incidente - Il Tupolev-134 della compagnia RusAir ha cercato di atterrare poco prima della mezzanotte (le 21.40 di lunedì ora italiana) su un'autostrada. L'impatto ha spaccato in due la fusoliera del velivolo, che poi ha preso fuoco. Causa dell'incidente, con tutta probabilità, le cattive condizioni atmosferiche: al momento dello schianto la visibilità era molto limitata da una fitta nebbia, ma l'illuminazione antinebbia della pista d'atterraggio non funzionava correttamente. Il volo effettuava il collegamento tra Mosca e Petrozavodsk, la capitale della Carelia. Le due scatole nere sono state ritrovate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog