Cerca

New York, sì alle nozze gay. Vince Obama (e Lady Gaga)

Svolta negli Usa: maggioranza trasversale nel Senato, è il sesto stato nel Paese. Il presidente premeva in vista delle elezioni 2012. E la popstar: "Ora via con le richieste di nozze!"

New York, sì alle nozze gay. Vince Obama (e Lady Gaga)
Lo Stato di New York ha legalizzato i matrimoni gay. La svolta storica è arrivata con un voto trasversale al Senato statale che ha visto quattro repubblicani della maggioranza schierarsi a favore del provvedimento e votare insieme con i democratici. New York diventa, così, il sesto e il più popoloso Stato americano ad aprire alle nozze gay, dopo Iowa, New Hampshire, Massachusettes, Connecticut e Vermont. Il voto è arrivato dopo un lunghissimo negoziato in cui si era inserita la pressione di Barack Obama per un esito favorevole al provvedimento. Lo sguardo del presidente americano, infatti, è puntato ormai sul 2012, quando cercherà un secondo mandato presidenziale e l’atteggiamento della comunità gay si rivelerà cruciale. Alla vigilia del voto parlamentare, Obama si era detto convinto, nel corso di un evento pubblico a New York, che "le coppie gay meritino gli stessi diritti legali di qualsiasi altra coppia nel Paese". Sul comportamento dei senatori ha pesato anche la posizione di Michael Bloomberg, sindaco della Grande Mela, che oggi saluta il voto come uno "storico trionfo dell’eguaglianza e della libertà". Commossa una paladina della comunità omosessuale americana e non solo, la popstar Lady Gaga: "Non riesco a smettere di piangere! La rivoluzione è nostra per combattere per amore, giustizia, uguaglianza. Rallegrati NY, e via con le richieste di matriomonio. Ce l'abbiamo fatta!!!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    27 Giugno 2011 - 15:03

    Dai esci dall'anonimato,confessa,sei un frocio antiberlusconiano,sei un seguace di Marrazzo detto il tossico,che guarda caso arriva dal centrosinistra. Per inciso , i froci mi fanno schifo,ma mai quanto uno del centrosinistra.Se poi la recchia è anche del centrosinistra,,immagina tu che intensità raggiunge il mio schifo.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    27 Giugno 2011 - 15:03

    Chiedo venia,se mi sono permesso in Vostra assenza,di citarVi nelle repliche a Pi.bo42,ai commenti sull'articolo "La vittoria di 'Forza Taglia': ecco il piano di Tremonti".Sperando nella Vostra proverbiale benemerenza,porgo i miei più graditi saluti.

    Report

    Rispondi

  • blankfrank62

    27 Giugno 2011 - 15:03

    Celosecco-pippo3000 e gli altri para-colti del blog, non avendo altre ragioni da vendere se non una fede cieca nell'indifendibile B. e nessun argomento a qualsivoglia fatto terreno che non sia riferito al demiurgo in trentaduesimo e alle sue problematiche, da qualche tempo hanno deciso di darsi alla goliardia di stampo virilistico. Un po' come quegli adolescenti insicuri che si rincuorano vicendevolmente sulla loro identità, gonfiano il petto e si misuranoi gli apparati, per poi indirizzare beffe e lazzi al necessario "diverso" che confermi la loro normalità. In quanto allo stile, è quello che è, cioé quello il loro super-eroe di riferimento li ha convinti definirsi ironia". Bisogna capirli: i poveretti hanno creduto per anni alle favole, ricavandone figuracce e disastri enomici, e ora, ultimi rimasugli di un mondo antico, si trastullano con battute da bar-sport, qualcuno persino camuffandole (per vergogna immagino) con arzigogolo letterario. So' regazzi, su...

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    27 Giugno 2011 - 14:02

    Immagino che , con il desiderio espresso di dare uno schiaffetto sulla mia bocca, lei sia favorevole all'eutanasia.Detto chiaramente,non penso che i froci sguaiati su un carro del frociopride ,e i suoi sostenitori,abbiano i requisiti per parlare di educazione.Persino tra le recchie si è aperto la disputa se è controproducente mettersi in bellavista come un salmone affumicato.Mi saluti l'altro frocio patetico,sempre a caccia di giustificazioni nelle sacre scritture.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog