Cerca

Libia, nuovi raid Nato su Brega: 15 vittime e 20 feriti

La tv di Stato libica parla di"crimine contro l'umanità". Gli Alleati si difendono: "Solo bersagli militari legittimi"

Libia, nuovi raid Nato su Brega: 15 vittime e 20 feriti
E' di quindici morti e oltre 20 feriti civili il bilancio di un raid condotto della Nato a Brega. La tv di Stato libica ha parlato di un "crimine contro l'umanità" commesso dalle "forze crociate e coloniali". Nel raid "la coalizione atlantica crociata colonialista ha bombardato siti civili, tra cui un ristorante e un fornaio, facendo 15 martiri e oltre 20 feriti tra i clienti che frequentavano questi posti". L' agenzia ufficiale libica Jana ha precisato che il raid è stato effettuato sabato e ha aggiunto che altri cinque "cittadini" sono rimasti uccisi in attacchi aerei di venerdì.

La replica della Nato - "Sono stati presi di mira alcuni edifici in un'area abbandonata di Brega", sottolinea la Nato, sostenendo come "ad essere colpiti sono stati bersagli militari legittimi". "Abbiamo speso del tempo per osservare la zona ed essere sicuri" delle conseguenze dell'operazione, prosegue un portavoce dell'Alleanza atlantica", aggiungendo come per tale azione sia stato messo a punto "un piano meticoloso". Il portavoce ricorda quindi come "quando la Nato interviene tutte le persone che si trovano in quel posto in quel momento vengono considerate come obiettivi militari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolo44

    27 Giugno 2011 - 17:05

    Questo purtroppo lo stato della NATO odierna in Libia. Credo che una simile vergogna non si verifichi da decenni, è il crollo dell'immagine dell'occidente giusto e liberale. Una congrega di assassini si è avventata sulla Libia, complice l'incredibile silenzio della sinistra mondiale e dei pacifisti a gettone. E ci martellano di bugie e balle demenziali. E noi siamo complici a rimorchio.

    Report

    Rispondi

  • scovafrottole

    26 Giugno 2011 - 12:12

    Non dimentichiamo che siamo pienamente corresponsabili di queste porcate, che nemmeno le bugie piu' sofisticate possono coprire.Ci atteggiamo a proteggere non so quali diritti umani inviece siamo della peggior specie di criminali senza coscienza e senza morale.

    Report

    Rispondi

blog