Cerca

Tea Party in campo nel 2012: Usa, si candida la Bachmann

La deputata ultra conservatrice lancia sua campagna: "Una scelta coraggiosa. Contro Obama nulla di personale, ma si sbaglia"

Tea Party in campo nel 2012: Usa, si candida la Bachmann
Michelle Bachmann, 55 anni, originaria di Waterloo, deputata al terzo mandato ma, soprattutto, rappresentante ultra conservatrice dei Tea Party, ha annunciato ufficialmente la sua candidatura alle primarie repubblicane per le elezioni presidenziali 2012. All'esterno di una residenza storica, proprio nella città natale dell'Iowa, la deputata del Minnesota ha lanciato la campagna, definita "una scelta coraggiosa".

"Obama sbaglia" - "Mi trovo qui in mezzo alla mia famiglia e agli amici per annunciare formalmente la mia candidatura a presidente degli Sati Uniti", ha esordito la Bachmann che, in base all'ultimo sondaggio condotto in Iowa, reccoglierebbe il 22% nelle intenzioni di voto, posizionandosi seconda solo all'ex governatore del Massachusetts, Mitt Romney, con il suo 23 per cento. "Non ho nulla di personale contro il nostro presidente, ma si sbaglia. E le sue soluzioni politiche sono altrettanto sbagliate" ha dichiarato la neo-candidata in una intervista rilasciata ad Associated Press, dove ha anche promesso agli elettori un'agenda economica che includerebbe la riduzione delle tasse per le aziende e la graduale eliminazione delle imposte sulle eredità e sui guadagni da investimenti.

Il movimento Tea Party - La protesta contro l'azione economica dell'attuale presidente per contrastare la crisi, è infatti uno degli elementi cardine attorno a cui si è sviluppato il movimento dei Tea party a partire 2009. Un movimento di natura estremamente conservatrice, che di fatto riunisce repubblicani, gli indipendenti e tutti coloro che , per una ragione o per l'altra, sono in deciso contrasto con i democrat in generale, e con le politiche dell'amministrazione di Barack Obama in particolare. Proprio a Michelle Bachmann si deve la fondazione del gruppo dei Tea Party al Congresso statunitense.

La candidata 'verde' - Altri spunti già annunciati per la sua campagna elettorale sono l'abrogazione della contestatissima riforma sanitaria di Obama e una politica di regolamentazione ambientale. "Amo l'aria pulita, l'acqua pulita, sono una donna sportiva, amo stare all'aperto" ha detto di sè la neo-candidata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog