Cerca

'Coccolone' per Sarkò: uomo cerca di spingerlo a terra

Un uomo prova a buttare al tappeto Sarkò nella città di Brax: subito fermato dalle guardie del servizio di sicurezza

'Coccolone' per Sarkò: uomo cerca di spingerlo a terra
Si sarà preso un bel coccolone il presidente francese.  Nicolas Sarkozy è stato strattonato da un uomo mentre era intento a stringere le mani alla popolazione di una cittadina di Brax, nel sud della Francia. Un uomo lo ha tirato per la spalla, nel tentativo di spingerlo a terra, me è stato ssubito fermato dalle guardie del servizio di sicurezza. Le immagini dell'incidente sono state mostrate dalla tv francese.


L'incidente- Il presidente francese si è sporto dalla transenna di metallo per salutare il pubblico, quando ad un certo punto si vede un braccio che lo afferra per il vestito all'altezza della spalla e lo tira verso la folla. Sarkozy ha iniziato a perdere l'equilibrio e rischiava di cadere a terra, ma è riuscito subito a raddrizzarsi. Nel frattempo gli agenti di sicurezza hanno preso l'assalitore, che non è stato ancora identificato. Sarkò non ha ancora commentato l'accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • autores

    01 Luglio 2011 - 15:03

    Di solito queste cose accadono per gelosia. Probabilmente Sarko' e' troppo lontano dalla propria moglie che e' anche in attesa. Sembrerebbe di no,ma la gelosia fa dei brutti scherzi e questi scherzi ne sono sono stati riconosciuti al metodo. Io leggo molto e a me pare che psicologicamente di tutto cio' ne potrebbe fare parte di questa gelosia due persone. Una e' la moglie,l'altro chi e' geloso della bellezza dela moglie di Sarko'.Tutto porta comunque sempre all'unica soluzione e pare che sia appunto che e' Sarko' a doversi avvicinare molto di piu' all' affetto della propria moglie,comunque.

    Report

    Rispondi

  • scovafrottole

    01 Luglio 2011 - 09:09

    Il furbetto si e' messo anche a paracadutare armi ai ribelli berberi e af Al Qaeda, pensando cosi' di appropriarsi del petrolio libico,ma ha fatto male i suoi conti e se ne accorgera' presto.

    Report

    Rispondi

  • Melzi d'Eril

    30 Giugno 2011 - 17:05

    Più di un Presidente Francese è passato a miglior vita a causa di un attentatore. Solo un Presidente fellone che fece il colpo di stato si salvò dal pugnale degli eroi mazziniani di Oresini, Napoleon troi. L'episodio della giacchetta dimostra statisticamente che i felloni si salvano. Da noi solo Re sono stati giustiziati. Nessun attentato ai Presidenti della Repubblica, neppure ai felloni come Leone o Segni. Invece ben tre ai Presidenti del Consiglio. Di questi solo quello di grande statura politica e morale è stato ucciso per mano dei sicari, gli altri due, Mussolini e Berlusconi invece si sono salvati con qualche graffio. Questo dimostra che anche da noi statisticamente che si salvano solo i felloni.

    Report

    Rispondi

  • ander86

    30 Giugno 2011 - 17:05

    Quando si dice ironia della sorte: alla fine qualcuno lo ha preso proprio per la giacca. Che altro aggiungere?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog