Cerca

Hillary Clinton 'basta politica' Dal 2012 tutta casa e Billy

"Stanca di girare come una trottola". Il capo della diplomazia Usa dice di amare il suo lavoro ma da novembre stop.

Hillary Clinton 'basta politica' Dal 2012 tutta casa e Billy
Hillary Clinton "è stanca di girare come una trottola" per tutto il mondo e malgrado il suo lavoro le piaccia molto, annuncia che alla fine del 2012, dopo le presidenziali di novembre, si ritirerà dalla politica.  Così il segretario di Stato americano in un'intervista alla Bbc ha detto:  "amo quello che sto facendo ma non voglio mentire, sono stanca", ha poi rassicurato però che, malgrado le forti pressioni a cui è sottoposta, gode di "buona salute anche grazie allo yoga". Quindi stanchezza a parte, che accusa ma non la determina, la vera ragione per cui Hillary ha deciso di lasciare l'incarico politico ce le spiega lei stessa:  "Sono molto interessata a passare il mio tempo con i miei amici, la mia famiglia senza girare come una trottola tutto il tempo - ha dichiarato il capo della diplomazia Usa. Questa è una delle ragioni per cui ho deciso che lascerò l'incarico ritirandomi a vita privata al termine di quello che tra 18 mesi sarà stato un periodo di lavoro molto intenso".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marcoenrico

    15 Luglio 2011 - 15:03

    La Clinton è meno brava di suo marito a dire bugie. Non ci crede nessuno che voglia ritirarsi dalla politica. E' un trucco che la volpe-Clinton sta cercando di mettere in piedi per farsi eleggere presidente. I passi sono i seguenti: 1) Sono stanca, mi ritiro. Mica adesso, alla fine dell'anno prossimo. 2) il babbeo-Obama viene travolto non solo dalle scemenze che fa e che dice ma anche dalle menzogne che ha propinato ai fessacchiotti-statunitensi. 3) Il partito democratico è allo sbando per le leggi-disastro e perché ha governato nel periodo di crisi. 4) Tutti i radical-chic, i progressisiti al caviale, i referenti delle banche e delle lobby si recheranno in processione dalla Clinton a chiedergli di scendere in campo per avverare il sogno propinato al tempo della campagna elettorale di Obama. 5) La Clinton si farà pregare e poi per spirito di servizio accetterà. 6) Con i soldi delle banche cercherà di essere eletta. Altro che stanca un anno e mezzo prima di ritirarsi.

    Report

    Rispondi

blog