Cerca

Cristiano e xenofobo: chi è il killer norvegese di Utoya

L'arrestato è il 32enne Anders Behring Breivik. Per la polizia è legato ai due attentati norvegesi. In rete gli indizi sulla personalità

Cristiano e xenofobo: chi è il killer norvegese di Utoya
Alto 1.90, biondo, occhi azzurri, norvegese. E' il 32enne Anders Behring Breivik l'uomo su cui pesa la strage di Utoya e, secondo gli inquirenti, anche l'autobomba di Oslo. Il pomeriggio di terrore che ha sconvolto la pacifica Norvegia ha ora una firma. L'islam e il Jihad c'entrano solo di riflesso: non è il fondamentalismo islamico, infatti, ad aver provocato 91 morti ma la xenofobia e l'islamofobia di Breivik. Stando ai primi identikit, emerge il profilo di un ragazzo legato ad ambienti dell'estrema destra. Gli elementi postati su internet dall'arrestato suggeriscono che "ha alcuni tratti politici che si appoggiano alla destra e che è anti-musulmano, ma è troppo presto per dire se questa sia stata la ragione del suo gesto", ha spiegato il commissario di polizia, Sveinung Sponheim. Secondo la stampa locale, l'uomo era vicino ai circoli dell'estrema destra norvegese e possedeva diverse armi registrate a suo nome, tra cui un fucile automatico. Nel suo profilo su Facebook, che è stato chiuso, l’uomo si descrive come "conservatore", "cristiano", celibe, appassionato di caccia e di videgames come World of Warcraft e Modern Warfare 2. Sul suo profilo di Twitter, un solo messaggio inviato il 17 luglio in cui riportava approssimativamente una citazione del filosofo John Stuart Mill: "Una persona convinta ha tanta forza come 100mila persone che hanno solo interessi". I suoi scritti sul sito www.document.no testimoniano una visione nazionalista e l'ostilità a una società multiculturale; ma secondo la tv pubblica Nrk, l’uomo aveva anche preso le distanze dal neonazismo. Secondo il suo profilo Facebook, Anders Behring Breivik era direttore di Breivik Geofarm, un’azienda agricola biologica che probabilmente gli ha dato accesso alle sostanze chimiche fertilizzanti con cui poi ha fabbricato gli ordigni esplosivi. Le sue dichiarazioni dei redditi, che in Norvegia si possono consultare liberamente, mostrano che non aveva avuto reddito per l’anno 2009 e che, anche negli anni precedenti, aveva denunciato importi estremamente bassi.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • prt

    25 Luglio 2011 - 17:05

    I veri cristiani non uccidono nessuno perche' Gesu' Cristo non vuole che si uccida . La xenofobia non e' cristiana: Gesu' Cristo non vuole la xenofobia.Le basi del cristianesimo sono : non uccidere, amare il nostro prossimo senza distinzione ecc....Se lui ha ucciso e' solo perche' era pazzo....ed ha mescolato i "Grandi concetti" sui quali si basa il mondo...+ fenomeni politici che hanno avuto grande portata .E lo ha fatto anche con grandi contraddizioni...: da una parte scrivendo che i mostri del mondo sono il nazismo e il marxismo e allo stesso tempo e' amico dei neonazisti ed elogia il sistema politico Russo di moderno comunismo...che di certo non e' marxismo e non impedisce la religione, anzi molti russi sono cristiani ortodossi, ma di certo non e' destra .Oltretutto dice di avercela con i musulmani perche' uccidono per religione ...e lui che fa?!!!!!esattamente lo stesso!!.... il killer e' pazzo!!

    Report

    Rispondi

  • ginko

    25 Luglio 2011 - 14:02

    I profeti dell' accoglienza hanno preso al volo l'assist che questo folle terrorista norvegese ha offerto loro per alzare il volume della grancassa multiculturalista e creare un altro senso di colpa occidentale su cui poggiare l'invasione da oriente. Ma cosa ci vuole a capire che il terrortismo, oltre che nascere da sporchi giochi politici, nasce anche dallo scontro di culture diverse, alcune delle quali fanno dell' eleiminazione fisica e totale delle altre, un credo religioso? Non si è perso tempo nel coniare l'espressione "fondamentalismo cristiano" per alleggerire quello islamico. Ma mentre il primo non esiste esistendo solo i martiri cristiani, il secondo ha dato ampie e atroci referenze di sè. Questo folle era ed è estraneo alla cultura norvegese e cristiana, non si è addestrato in campi militari finanziati in tutto il mondo, per cui non è il caso di mischiare le carte come fanno i ciechi multiculturalisti per giustificare le loro catastrofiche teorie.

    Report

    Rispondi

  • xulxul

    24 Luglio 2011 - 08:08

    Atto esecrabile ed ingiustificabile. Premesso questo, l'assassino era senz'altro xenofobo ma non "cristiano". Ai più (giornalisti compresi), non so se in buona o mala fede, è sfuggita una foto molto eloquente che ritrae il nostro in alta uniforme da massone. La massoneria è totalmente anticristiana perchè contro Dio, e quindi contro l'uomo (tant'è vero che la Chiesa cattolica commina ancora giustamente la scomunica a chi ne fa parte). Nel caso di specie la verniciatura religiosa data al soggeto è, semmai, riconducibile all'ala esoterica protestante che, spesso, fa da brodo di coltura all'estrema destra filonazista (cfr. WASP e KKK negli Usa). Quanto poi ad equiparazioni fuori luogo tra Cristianesimo ed islam, sottolineo solo il fatto che il Vangelo non prevede, a differenza del corano, di uccidere l'infedele. Se poi nella storia i cristiani abbiano fatto gravi errori questo è un fatto da condannare. Il cristianesimo (cattolico) resta la Via maestra con cui Dio parla all'uomo.

    Report

    Rispondi

  • anastrefo

    23 Luglio 2011 - 18:06

    M&M87 credo che non hai letto né il Corano né il Vangelo. Posso darti ragione per quanto riguarda la "religione" con tutte le sue deviazioni, sì, crociate, inquisizione, antisemitismo... Ma quando poni la domanda se le due religioni sono poi così diverse sei partito per la tangente. Quel norvegese ha seguito l'insegnamento di Cristo "ama il tuo prossimo" o addirittura "ama e fà del bene ai tuoi nemici"? Ma studia il Corano e le Hadith (oppure guarda la tabella comparativa su Corano e Bibbia (www.benmelech.org/altre-religioni/islam/tabella-comparativa-corano-bibbia.htm), troverai qualche somiglianza e fondamentali differenze.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog