Cerca

Escursione tragica all'Artico Orso attacca gruppo, un morto

L'aggressione è avvenuta venerdì mattina a un folta comiutiva. L'animale è stato ucciso dalle autorità norvegesi

Escursione tragica all'Artico Orso attacca gruppo, un morto
Doveva essere una semplice escursione nell'artico norvegese, ma si è rivelata un incubo per un folto gruppo di giovani britannici. Venerdì mattina un orso polare ha ucciso una persona e ferito gravemente altre quattro. Si tratterebbe di giovani della Bses, nota un tempo come British Schools Exploring Society, emanazione della Royal Geographical Society specializzata in viaggi di avventura per giovani tra i 16 e i 23 anni. Il gruppo sarebbe composto da circa 80 persone.

L'attacco -L'aggressione è avvenuta vicino al ghiacciaio Von Postbreen. Il vice governatore, Lars Erik Alfheim, ha dichiarato a Sky News: "Abbiamo spedito un elicottero con personale medico e poliziotti; all'arrivo una persona è stata dichiarata morta; quattro i feriti. Era un gruppo organizzato, avevano un campo allestito e l'attacco è avvenuto lì" ha aggiunto. I feriti sono stati portati all'ospedale universitario di Tromsø, la maggiore città norvegese oltre il circolo polare artico. Le autorità norvegesi hanno poi reso noto di aver ucciso l'orso polare. Il governatore delle Svalbard aveva emesso un'allerta per la presenza numerosa di orsi polari nelle vicinanze di Longyearbyen, il capoluogo delle isole artiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roaldr

    06 Agosto 2011 - 11:11

    questi che vanno a campeggiare su un ghiacciaio popolato da orsi polari, l'altro che scende dal Land Rover per fotografare da vicino il branco di leoni, e viene sbranato sotto gli occhi di moglie e figli, per non parlare di quelli che tengono in casa crotali e mamba come animali da compagnia....tutti figli della romantica ed irreale immagine che cinema, tv ed ecologisti hanno voluto dare degli animali: fraterni amiconi o giocattoli di peluche, cosa che non sono e non saranno mai

    Report

    Rispondi

  • brutus

    05 Agosto 2011 - 22:10

    Ma come, i leggendari orsi bianchi non erano estinti? Ben gli stà a questi pasticcioni che credono che gli animali debbano essere trattati come umani e gli umani come animali. Li lasciassero in pace ambedue. Spero che la prossima razza in estinzione sia quella degli ecologisti.

    Report

    Rispondi

  • wall

    05 Agosto 2011 - 18:06

    Continuate in questo modo ad uccidere quello che la natura crea. Una barriera di ghiaccio dovrà scendere sui vostri confini con il POLO NORD. L'uomo non può sopravvivere come fanno in natura in questo caso gli orsi polari. Avranno poi loro da mangiare.......................se l'uomo si congela!!! Norvegiesi abbiate lo scrupolo di preservare e difendere e non abbattere.

    Report

    Rispondi

  • wall

    05 Agosto 2011 - 17:05

    >>> ancora noi umani insistiamo ad occupare i territori della natura animale. Che motivi ci sono di andare sul posto è " rompere " questi equilibri naturali. Siamo carne come altra specie e si deve stare molto attenti nella natura selvaggia; non è il bioparco della città >>>>>>>>>>>>

    Report

    Rispondi